Subaru BRZ Final Edition, saluta la prima serie della sportiva dura e pura

2908 0
2908 0

Subaru BRZ Final Edition, la sportiva dura e pura, “gemella” di Toyota GT86, saluta. Fine di un’era? La piccola a trazione posteriore, motore boxer aspirato da 200 cavalli, cambio manuale (o automatico) e soprattutto dal comportamento verace, pare essere arrivata all’ultimo giro. Probabilmente sarà sostituita da un modello analogo, ma non subito.

Si tratta di una serie speciale, al momento dedicata al mercato tedesco. Cento esemplari in tutto. Con prezzo a partire 40.270 euro.

Serie speciale

Spicca il blu in quasi tutte le parti principali e i dettagli: è il colore di Subaru. BRZ Final Edition è disponibile nella livrea esterna Silice Crystal Black o la iconica (optional a 100 euro) WR Blue Pearl, che fa sempre breccia nel cuore degli appassionati.

In abitacolo è presente l’infotainment con display da 7”, sedili in pelle e Alcantara, numerosi dettagli in blu. I cerchi sono da 17”, l’impianto frenante è maggiorato (Brembo con pinze rosse), ma la differenza per il piacere di guida la fanno gli ammortizzatori sportivi Sachs. La nuova generazione si farà attendere un po’, ma potrebbe portare all’esordio un nuovo e più potente motore boxer da 2.5 litri.

Leggi anche: Nuova Subaru Outback, caratteristiche e informazioni

Subaru BRZ Final Edition
Subaru BRZ Final Edition

Ultima modifica: 17 Marzo 2020