Renault Kangoo, multi-spazio, volume e modularità

2261 0
2261 0

Renault Kangoo, ecco la nuova generazione. Alla soglia del quarto di secolo, era il 1997, dall’esordio propone una ricetta vincente. Spazio e bordo e praticità con il pianale piatto e le barre da tetto innovative, ai quali  aggiunge di serie gli equipaggiamenti di sicurezza più recenti.

Spicca per il design esterno completamente rivisitato e la miglior abitabilità della categoria a livello di sedili posteriori con tre veri posti .

Ci sono altri plus. Oltre 49 litri di vani portaoggetti accessibili, tra cui il cassetto scorrevole Easy Life. Bagagliaio generoso da 775 litri, estensibile fino a 3.500 litri con l’ampio pianale piatto. Le barre da tetto sono trasformabili senza attrezzi, per non restare mai a corto di spazio e poter trasportare tutto. In totale ci sono quattordici nuovi dispositivi di assistenza alla guida di serie, per una maggiore sicurezza. 

Scarica ora: dimensioni Kangoo

 

Nuovo Kangoo presenta fari anteriori e posteriori con tecnologia LED, fin dal primo livello di allestimento. Le luci Full LED permettono di aumentare la visibilità di 130 m in profondità e 37 m in larghezza. I fendinebbia, a loro volta dotati di tecnologia LED, incrementano la visibilità in condizioni di guida avverse (nebbia, pioggia, ecc.) e si arricchiscono della funzione “luci di curva” per illuminare la zona interna della curva aumentando, così, ulteriormente la sicurezza e il comfort e facilitando le manovre notturne.

I colori

A disposizione  a nove tinte di carrozzeria per personalizzare la vettura. Brun Terracotta è la tinta di lancio, ma sono disponibili anche cinque colori metallizzati: Grigio Magnete, Nero Metal, Rosso Carminio, Grigio Cassiopea e, tra qualche mese, anche Blu Cavansite. Non si dimentichino le due tinte opache: Grigio Road e Bianco Minerale.

Gli interni  

Spicca la  plancia con fascia in color legno scuro spazzolato ed inserti cromati in diversi punti (comandi del climatizzatore, bocchette di aerazione, anello della leva del cambio, ecc.).  Il volante ora non è più solo regolabile in altezza, ma anche in profondità. Per quanto riguarda il sedile del conducente, si è arricchito della regolazione lombare. 

Due plance

Sono due i tipi di cruscotto, Il primo con display digitale a colori da 4,2” e il secondo, disponibile da fine 2021, con display digitale a colori personalizzabile da 7”. Quest’ultimo consente di customizzare la visualizzazione digitale delle principali informazioni relative alla velocità e il contagiri. A seconda della modalità di guida selezionata, Normal o Eco, visualizza informazioni diverse. Disponibile  la climatizzazione automatica bizona che consente di avere una regolazione della temperatura separata tra lato conducente e lato passeggero. Anche il comfort termico dei sedili posteriori è stato migliorato, con l’introduzione di due bocchette di aerazione orientabili nella parte posteriore della consolle centrale per la climatizzazione e di ugelli situati ai piedi dei passeggeri per il riscaldamento. 

Le barre da tetto consentono di passare dalla posizione longitudinale a quella trasversale senza attrezzi e senza sforzi: basta sganciarle. Possono trasportare un carico massimo di 80 kg senza produrre inquinamento acustico.

Notevole l’accessibilità ai sedili anteriori, grazie alle porte che vantano un’apertura di 90°. L’accesso è ottimo anche ai sedili posteriori, grazie alle porte laterali scorrevoli con una larghezza di 615 mm. I sedili posteriori vantano la migliore abitabilità della categoria con tre veri posti per adulti (o seggiolini per bambini):

  • Larghezza alle spalle: 1,48 m
  • Raggio alle ginocchia: 20 cm
  • Altezza a filo padiglione: 1,04 m

Mantiene la panchetta posteriore, ribaltabile e trasformabile in pianale piatto, e il sedile del passeggero anteriore ripiegabile per offrire 2,7 m di lunghezza utile al pianale. 

 

Come detto, dispone di un volume del bagagliaio che va da 775 litri, nella configurazione a 5 posti, a 3.500 litri, con la panchetta ribaltata e il sedile del passeggero anteriore ripiegato.

Il ripiano posteriore può essere posizionato lungo lo schienale dei sedili della seconda fila per facilitare il carico fino al tetto, mentre una rete di ritenzione bagagli può assicurarli, proteggendo gli occupanti.  

La lunghezza di carico è pari a 1,03 m dietro alla panchetta, a 1,88 m con la panchetta ribaltata e a 2,70 m con il sedile del passeggero anteriore ripiegato. 

 

Kangoo propone le seguenti  soluzioni multimediali:

  • Radio Connect R&Go FM/AM con DAB (Digital Audio Broadcasting), Bluetooth® e compatibile con la App R&Go per accedere alle funzionalità della radio tramite il telefono. 
  • Il sistema EASY LINK, che si declina in due offerte, con Smartphone Replication o navigazione connessa. Il display da 8” è integrato nella plancia. Vanta un’interfaccia fluida e personalizzabile, simile a quella degli smartphone, servizi connessi ed aggiornamenti automatici. Compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay, EASY LINK propone tutte le prestazioni della multimedialità, della navigazione e dell’infotainment, il riconoscimento vocale, ma anche i settaggi dei parametri dei dispositivi di assistenza alla guida. Il conducente può pertanto fare e ricevere telefonate usando il volante, il touchscreen o i comandi vocali, ma anche ascoltare e dettare SMS. 

I sistemi di assistenza alla guida di serie

Per una guida più serena 

  • L’alert distanza di sicurezza avverte il conducente, tramite il display del cruscotto, dell’intervallo di tempo che lo separa dal veicolo che precede in modo da rispettare le distanze di sicurezza.
  • Se il veicolo che precede rallenta, il sistema di distanza di sicurezza adatta la velocità fino a portare il veicolo a fermarsi completamente, se necessario (in caso di ingorgo). 
  • Il regolatore e limitatore di velocità (con frenata in discesa) serve per stabilire/ limitare la velocità del veicolo, anche in discesa, a seconda della velocità programmata dal conducente tramite l’apposito comando al volante. 
  • L’Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go (disponibile in futuro) regola i valori prestabiliti della velocità e della distanza di sicurezza rispetto al veicolo che precede. Per i veicoli con trasmissione automatica, il sistema permette di fermarsi e ripartire in caso di intenso traffico.    
  • Proposto esclusivamente sui veicoli dotati di trasmissione automatica, l’Highway and Traffic Jam Companion associa l’Adaptive Cruise Control (con funzione Stop & Go) con l’assistenza di mantenimento nella corsia. Consente di mantenere la distanza di sicurezza rispetto al veicolo che precede in base alla velocità e alla distanza di sicurezza programmate e posiziona il veicolo nel bel mezzo della carreggiata sui rettilinei, ma anche in curva. 

Per le manovre di parcheggio 

  • Attiva al di sotto dei 10 km/h, l’assistenza al parcheggio anteriore, posteriore e laterale dice al conducente se ci sono ostacoli nel perimetro di manovra del veicolo. I segnali visivi e acustici si intensificano man mano che il veicolo si avvicina agli ostacoli. Il suono diventa continuo e l’area rossa, quando la distanza è inferiore ai 30 cm.
  • L’Easy Park Assist facilita il parcheggio trovando un posto adatto a seconda della tipologia prescelta (parallelo, perpendicolare o a spina di pesce). Gestisce lo sterzo durante la manovra mentre il conducente si occupa della velocità del veicolo, del freno e del cambio del senso di marcia.  
  • Anche la parking camera con linee guida delle traiettorie è proposta su Nuovo Kangoo. In funzione degli equipaggiamenti prescelti, l’immagine della parking camera potrà essere trasmessa al sistema multimediale Easy Link oppure al retrovisore interno elettro-fotocromatico.

Per incrementare la sicurezza di tutti gli utenti della strada 

  • Il sistema attivo di mantenimento nella corsia, in funzione dei parametri prescelti, avverte il conducente con segnali visivi sul cruscotto nel caso in cui superi involontariamente la linea continua o discontinua (senza previo uso degli indicatori di direzione), quando la velocità del veicolo è compresa tra 70 e 180 km/h. Il sistema può applicare una correzione allo sterzo e al volante per riportare il veicolo nella corsia di marcia. 

  • Attivo da 70 a 180 km/h, il sistema attivo di controllo dell’angolo morto completa il sensore di angolo morto. Interviene sulla traiettoria del veicolo applicando una correzione al volante per impedire l’eventuale collisione laterale con un altro veicolo già presente o in arrivo negli angoli morti. 

  • La frenata di emergenza attiva (con riconoscimento di ciclisti, pedoni e veicoli) avverte il conducente in caso di rischio di collisione con ostacoli fissi o in movimento ed accentua la frenata o frena direttamente, se il conducente non lo fa abbastanza. 

Tra 7 e 80 km/h, il sistema rileva i veicoli fermi, i pedoni e i ciclisti in movimento, giorno e notte.  

Tra 30 e 170 km/h, il sistema rileva i veicoli in movimento e i veicoli che sopraggiungono sulla carreggiata opposta all’avvicinarsi di un incrocio. 

  • Il riconoscimento della segnaletica stradale con alert di eccesso di velocità ricorda al conducente il limite di velocità vigente visualizzando il cartello corrispondente sul display del cruscotto. Il sistema avverte il conducente se il limite di velocità è stato superato. 
  • Attivo oltre i 60 km/h, il sistema di controllo dell’attenzione del conducente ne rileva la stanchezza emettendo un segnale acustico e visualizzando un messaggio sul cruscotto. Si basa sull’analisi delle reazioni del conducente: movimento del volante, utilizzo degli indicatori di direzione o dei tergicristalli, tempo di guida senza soste. 
  • Il sistema di controllo di stabilità del rimorchio (Trailer Swing Assist), connesso all’ESC (controllo elettronico della stabilità), riduce i movimenti oscillatori del rimorchio (massimo 1.550 kg), senza limiti di velocità, e migliora la tenuta di strada in condizioni difficili dovute ai venti contrari o allo stato del manto stradale. 
  • Attivo oltre i 70 km/h, il dispositivo di assistenza alla stabilizzazione in caso di venti contrari agisce sui freni tramite l’ESC per limitare gli scartamenti laterali e mantenere la traiettoria del veicolo in caso di spostamento provocato da raffiche di vento contrario (questo dispositivo sarà proposto in un secondo momento).

 

I motori

Benzina

  • 1.3 TCe 130 con trasmissione manuale a 6 rapporti o trasmissione automatica EDC a 7 rapporti.
  • 1.3 TCe 100 con trasmissione manuale a 6 rapporti.

Diesel

  • 1.5 Blue dCi 115 e 95 con trasmissione automatica a 7 rapporti o manuale a 6 rapporti (motorizzazione Blue dCi 115 disponibile successivamente).
  • 1.5 Blue dCi 75 con trasmissione manuale a 6 rapporti.

La trasmissione automatica a doppia frizione EDC, che sarà disponibile a breve, migliora il comfort e la reattività, con una risposta veloce e pulita al passaggio dei 7 rapporti. 

Scarica ora: Scheda tecnica Kangoo

Ultima modifica: 1 Aprile 2021

In questo articolo