Porsche Macan restyling, l’ultima prima della versione elettrica | VIDEO

785 0
785 0

Porsche Macan restyling, arriva l’ultimo aggiornamento, solo con motori a benzina, prima dell’arrivo della versione al 100% elettrica, attesa per il 2023.

Sarà realizzata sulla nuova piattaforma PPE (Premium Platform Electric) realizzata dal Gruppo VW per i modelli di punta Audi, Porsche e Bentley.

Porsche Macan Restyling
Porsche Macan Restyling

Affinata in tutti i particolari, arriverà sul mercato tedesco in ottobre a un prezzo di partenza di 62.917 euro.

Il Suv medio, un grande successo dal 2013 con oltre 600.000 esemplari costruiti, si presenta con una calandra più larga, fari a led aggiornati, i nuovi, tra gli altri, colori Papaya e Gentian Blue e il Python Green solo per Macan GTS.

Negli interni arriva la plancia rinnovata, ora in sintonia con gli altri modelli di Porsche. C’è il volante GT Sport, lo stesso della mitica 911, spicca lo schermo centrale Full HD da 10,9 pollici, presenti i comandi a sfioramento e una aggiornata leva del cambio.

Macan restyling gode di un telaio affinato, anche nel software delle software delle sospensioni pneumatiche PASM (di serie su S e GTS, a richiesta sulla 2 litri). I cerchi partono da 19” e arrivano fino 21” pollici sul pacchetto GTS Sport Package, che ha un assetto più basso di 10 millimetri e tarature specifiche e i sedili sportivi con 18 regolazioni.

Potenza fino a 440 cavalli

Le versioni sono Macan, Macan S e Macan GTS, tutte benzina turbo, niente ibrido. Dotate di cambio automatico PDK a doppia frizione e di trazione integrale.

Si parte dal 2.0 ieri 4 cilindri da 265 cavalli (0-100 in 6,2 secondi). L’intermedia Macan S ha il V6 2.9 da 280 cavalli (0-100 in 4,6 secondi) e al top, Macan GTS col V6 da 440 cavalli, che accelera da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi e arriva a 272 kmh/h di velocità massima.

Macan restyling, le foto

Leggi ora: Porsche Cayenne Turbo GT, 640 cavalli. E’ la più veloce, ma non è ibrida

Ultima modifica: 20 luglio 2021

In questo articolo