Peugeot, Imparato e la visione concreta del futuro dell’auto

2100 0
2100 0

Una simpatia contagiosa, il sangue italiano che scorre nelle vene e una visione concreta del futuro dell’auto.  È il ritratto di Jean-Philippe Imparato, 53 anni, numero uno mondiale del marchio Peugeot.

Nuova Peugeot 208, la prova su strada di QN Motori

Il lancio della nuova 208 la vede in prima fila, perché?

«È un’auto centrale nella nostra strategia. Fa parte del segmento B, che vale il 40% delle vendite in Europa. Ecco perché Peugeot ha cercato di concentrare il meglio in questo modello: il design sportivo e accattivante, il nuovo cockpit digitale in 3D, più il cambio automatico a otto marce e una serie di ausili alla guida che sono da segmento D».

Jean-Philippe Imparato, Direttore del marchio
Jean-Philippe Imparato, Direttore del marchio Peugeot

Si aspetta un forte impatto sul mercato italiano?

«Peugeot 208 è un modello vincente con 22 milioni di unità vendute alle spalle. Anche in Italia ha avuto sempre grande successo, questa nuova versione ci aiuterà a consolidare l’immagine del marchio».

E poi sarà la prima elettrica del Leone…

«La 208 in versione totalmente elettrificata arriva al momento giusto. Per noi sarà l’apripista di una nuova gamma di vetture. Presto sarà seguita dalla 2008, che avrà anch’essa una versione a soli elettroni. Mentre a gennaio arriverà la 3008 ibrida plug-in. Una tecnologia con ricarica alla spina più adatta a una vettura pensata per lunghe percorrenze».

Peugeot e208, la compatta elettrica

Come è cambiata la richiesta dei consumatori in termini di motorizzazioni?

«Le richieste di preventivo online mostrano una crescente attenzione per l’elettrico che arriva fino al 30%, mentre nei preordini si sfiora il 25%».

Peugeot sarà in grado di fronteggiare richieste così fluttuanti e imprevedibili?

«La linea su cui costruiamo Peugeot 208 offre il massimo della flessibilità. E ci consente di montare sull’auto ogni tipo di motorizzazione. Quanto all’elettrico nello specifico, abbiamo allestito un servizio di aiuto e assistenza al cliente per supportarlo nella scelta delle installazioni di ricarica e nelle gestione dell’auto a batteria»

Ultima modifica: 18 Ottobre 2019

In questo articolo