Pagani Huayra Tricolore, apoteosi per i 60 anni delle Frecce Tricolori | VIDEO

3724 0
3724 0

Pagani Huayra Tricolore è spettacolo puro. Omaggia i 60 anni delle Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN), una celle più celebri al mondo.

Pagani Huayra Tricolore

Dieci anni fa era toccato alla Pagani Zonda per il 50°: a San Cesario sul Panaro (Modena) ci tengono a questo legame. Le hypercar di Horacio Pagani hanno un filo conduttore con l’aeronautica, fatto di prestazioni, aerodinamica, design.

Così è arrivata Huayra Tricolore, che sarà realizzata in soli tre esemplari, come le “punte” delle Frecce Tricolori: il numero 0, il comandante, 1 il capo formazione e 10 il solista. Il prezzo del bolide, realizzata partendo dalla Huayra Roadster BC, è di 5,5 milioni di euro: tasse escluse.

La livrea esterna è ovviamente ispirata al velivolo icona della Pattuglia Acrobatica Nazionale, l‘Aermacchi MB.339A P.A.N., che dopo una straordinaria carriera è in procinto di essere sostituto dall’avanzato Aermacchi M-345.

Il motore è il V12 sviluppato da AMG per Pagani, capace di sprigionare 840 cavalli di potenza e 1.100 Nm di coppia.

Sino ad oggi era stato utilizzato solo sulla Huayra Imola. La trazione è posteriore, il cambio è l’Xtrac automatico a sette rapporti. Curatissima l’aerodinamica in ogni dettaglio e l’abitacolo è realizzato riproponendo l’atmosfera dell’Aermacchi MB.339A. Un’auto davvero da sogno.

Pagani Huayra Tricolore, la galleria fotografica

Pagani Huayra Tricolore, scheda tecnica

  • MOTORE: Pagani V12 60° 36 valvole 5980 cc bi-turbo, sviluppato specificamente per Pagani da Mercedes AMG
  • POTENZA: 618 kW (840 CV) a 5900 giri/min
  • COPPIA: 1100 Nm da 2000 a 5600 giri/min
  • TRASMISSIONE: Trazione posteriore
  • CAMBIO: Xtrac AMT trasversale a 7 rapporti con differenziale elettromeccanico
  • FRENI: Brembo 4 dischi ventilati carbo-ceramici: Anteriori 398×36 mm con pinze monolitiche a 6 pistoni; Posteriori 380×34 mm con pinze monolitiche a 4 pistoni
  • CERCHI: APP forgiati in lega di alluminio monolitica: Anteriori 20 pollici; Posteriori 21 pollici
  • PNEUMATICI: Pirelli P Zero Trofeo R: Anteriori 265/30 R20; Posteriori 355/25 R21
  • SOSPENSIONI: Doppi bracci a triangolo indipendenti forgiati in lega di alluminio, molle elicoidali e ammortizzatori controllati elettronicamente
  • TELAIO: Monoscocca in Pagani Carbo-Titanium HP62 G2 e Carbo-Triax HP62 con telaietto tubolare anteriore e posteriore in acciaio
  • PESO A SECCO: 1270 kg

 

 

 

Ultima modifica: 18 Dicembre 2020

In questo articolo