Nissan Qashqai, rinasce ibrida con qualità premium

748 0
748 0

Il capostipite dell’era crossover diventa ibrido. Nissan Qashqai allunga la sua lunga vita da numero uno con una decisa svolta elettrica.

Dopo 14 anni di onorata carriera e 388 mila unità vendute in tutto il mondo, l’auto che ha aperto l’era dei crossover cambia passo. Quelle vetture a ruote alte che nel 2007 erano un fetta marginale del mercato oggi ne monopolizzato il 40 per cento.

E per far fronte alla concorrenza di trenta diversi competitor, Qashqai alza l’asticella: rende il proprio design più aggressivo, moltiplica le dotazioni tecnologiche e abbandona il motore diesel per proporre versioni myld-hybrid a benzina (in arrivo a giugno) e il rivoluzionario e-power, che sarà disponibile da gennaio 2022.

Qashqai propone un ibrido leggero con alternatore elettrico da 12 volt che ottimizza le prestazioni di un benzina 1.3 da 140 cv con cambio manuale o 158 cv con cambio automatico.

Ma la vera grande novità è l’e-power, una sorta di ibrido a rovescio, dove un motore elettrico alimentato da una piccola batteria da 1,8 kWh trasmette il movimento alle ruote.

È il motore termico a benzina (1.5 da 190 cv) che rigenera la batteria e alimenta il sistema. In sostanza l’auto è sempre sospinta dall’energia elettrica prodotta, ma senza alcuna necessità di ricarica alla spina.

Insomma Qashqai si propone come ponte ideale verso l’era elettrica, perché abbassa consumi ed emissioni e applica al sistema e-power anche la tecnologia one pedal (l’acceleratore con frenata rigenerativa inclusa) che comporta ulteriore risparmio di energia. Dal punto di vista estetico il crossover giapponese ricalca gli stilemi che gli hanno assicurato grande successo.

Nuovo stile

Ma il look è più aggressivo e sportiveggiante. I fari intelligenti a led si allungano rispettando la loro forma a boomerang. La linea di cintura è più alta. I cerchi arrivano a 20 pollici. E gli sportelli posteriori si aprono fino a 90 gradi per agevolare l’uscita.

Gli interni totalmente ridisegnati offrono maggiore confort, più spazio e un bagagliaio da 510 litri. Pelli morbide, sedili riscaldabili e massaggianti e una leva del cambio stilizzata offrono una sensazione premium.

Il selettore di guida prevede fino a cinque modalità nella versione 4×4. Di forte impatto anche il cockpit digitale da 12 pollici, il touch da 9 e il nuovo head up display che proietta le informazioni utili sul parabrezza.

L’obiettivo è quello di assicurarsi una nuova clientela. Con aspirazioni proiettate al mondo Premium. Il prezzo di Qashqai nella versione e-power è ancora da definire. Intanto si annuncia una serie speciale mild-hybrid con ricca dotazione a 33.879 euro.

Giuseppe Tassi

Nissan Qashqai Premiere Edition
Nissan Qashqai Premiere Edition

Leggi anche: Nissan, tutte le news

Ultima modifica: 23 marzo 2021

In questo articolo