New York: dal 30 marzo la terza tappa del salone delle auto

1456 0
1456 0

Il salone dell’auto di New York si è tenuto nell’edizione 2018, dal 30 marzo all’8 aprile; ecco tutte le novità più significative dell’evento.

Il salone dell’automobile di New York, ufficialmente denominato New York International Auto Show, è una manifestazione del settore automobilistico con cadenza annuale che si tiene nella metropoli statunitense. New York International Auto Show, insieme al salone dell’auto di Detroit e a quello dell’auto di Los Angeles, rappresenta una delle manifestazioni del settore automotive più importanti degli Stati Uniti. La manifestazione si tiene ogni anno tra la fine del mese di marzo e l’inizio del mese di aprile. La location che ospita l’evento è il Jacob Javits Convention Centre.

Spesso il salone dell’automobile di New York si è tenuto nella settimana che precede le festività pasquali, chiudendo la prima domenica dopo Pasqua. Nell’ultima edizione 2018, prima dell’apertura al pubblico avvenuta il 30 Marzo, i giorni del 28 e 29 Marzo sono stati dedicati alla stampa.

Il New York International Auto Show 2018 è stato interessante per la presentazione di molte novità, illustri debutti e concept car curiose. Scopriamo tutte le novità di questa edizione 2018 del salone dell’auto di New York.

I primi due eventi

 

Il salone dell’auto di New York è una rassegna importante e un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati delle quattro ruote. Questo evento richiama l’interesse di tutto il settore automotive internazionale, dal momento che la Grande Mela è senza dubbio una metropoli fondamentale per lo sviluppo del mercato automobilistico. Nella capitale finanziaria americana girano migliaia di auto lussuose e sportive. Tuttavia, essendo New York una metropoli estremamente trafficata, non manca la predilezione di molti cittadini newyorkesi per le automobili di piccole taglie; insomma a New York ci sono auto di ogni tipo.

In tutte le manifestazioni che si sono susseguite negli anni sono stati presentati in anteprima dei veicoli premium fino ad arrivare alle concept car e agli autoveicoli avveniristici. Nell’edizione 2018 del salone dell’auto di New York, un focus particolare è stato dedicato a tutte le recenti novità in termini di mobilità sostenibile; molto interessante anche l’attenzione riservata per i progetti ancora in fase di sperimentazione, relativi alla guida autonoma.

Classica tradizione della manifestazione  che si tiene ogni anno è l’attenzione riservata ai modelli fuoristrada; questi sono sempre i protagonisti del New York International Auto Show. Tra i grandi ritorni che hanno segnato l’edizione 2018, vi è innanzitutto Toyota Rav 4; il veicolo si ripropone con una piattaforma completamente rinnovata e condivisa con il modello Prius.

Un altro modello che ha suscitato molto interesse tra il pubblico intervenuto al salone di New York, è Jaguar F-Type SVR; il veicolo arriverà presto anche sul mercato italiano, preparandosi a diventare forse il Suv più potente di tutto il panorama fuoristrada del settore automotive.

Evento

 

Il salone dell’automobile di New York è il luogo ideale per il mercato automobilistico a stelle e strisce, che riserva sempre delle importanti sorprese in occasione dell’Auto Show internazionale. Il marchio Subaru, ha presentato nell’edizione 2018, la nuova Forrester, con un nuovo potente motore a benzina. In Europa la nuova Subaru Forrester sarà invece alimentata a gasolio.

Uno dei Suv presentati all’evento, che diventerà probabilmente uno dei modelli più amati dagli automobilisti americani, è il nuovo Hyundai Tucson. La livrea del nuovo modello è stata completamente rinnovata. La casa automobilistica tedesca BMW, ha presentato nell’occasione dell’edizione 2018 del New York International Auto Show, la versione M del modello X4.

Anche per le sportive made in Italy, l’evento ha riservato delle novità importanti. Il segmento, offre la nuova Maserati Levante GTS; questo modello è stato dotato di un motore di matrice Ferrari. E’ stata inoltre proposta una speciale versione del Suv, denominata Trofeo (si tratta di un modello ancora più potente e dalle prestazioni più elevate).

L’edizione 2018 del salone dell’auto di New York ha dato spazio anche a moltissime proposte europee. Il marchio tedesco Audi, ha mostrato i modelli A6 e RS5 Sportback, del segmento Audi Sport. Le nuove proposte delle aziende tedesche, comprendono inoltre Mercedes, con le versioni coupé e cabriolet del modello Classe C, che ha recentemente debuttato in occasione del Salone dell’Auto di Ginevra. Mercedes ha inoltre proposto al salone dell’auto di New York il modello della berlina sportiva AMG GT.

Novità/caratteristiche

 

Nell’edizione 2018 di New York International Auto Show, moltissime sono le novità riservate esclusivamente al mercato d’oltre oceano. Ford ha proposto un restyling del noto modello concepito per il mercato americano Ford Fusion (in Europa il modello di riferimento di Ford Fusion e il veicolo Ford Focus). Ford Fusion è stata rinnovata, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Altre interessanti novità americane proposte al salone dell’auto di New York, sono inoltre Cadillac CT6 (il veicolo ha subito un importante restyling), la nuova crossover XT4 e la nuova serie di Toyota Corolla.

A New York ha anche debuttato la versione definitiva della nuova Honda Insight; si tratta di una nuova berlina ibrida, progettata e sviluppata sulla piattaforma della Honda Civic. In fatto di glamour, le proposte inglesi sono state decisamente accattivanti; un esempio è la casa di produzione Jaguar e la Land Rover. Questi marchi britannici si sono presentati al salone dell’auto di New York con tre importanti novità, in particolare due hanno debuttato in esclusiva a questa edizione del New York International Auto Show:

  • Jaguar i-Pace, che è la prima auto elettrica prodotta dal marchio inglese
  • Range Rover Coupé, il nuovo modello di prodotto in serie limitata

Gli inglesi hanno inoltre deciso di riservare un’importante anteprima mondiale, in occasione del salone di New York; si tratta del modello Jaguar F-Race FVR, sigla che identifica il dipartimento tecnologico del gruppo Jaguar, che si occupa delle varianti speciali prodotte. Il nuovo modello  F-Race FVR è candidato a divenire il modello di Suv compatto, il più veloce del mercato automobilistico internazionale. La F-Race sembra in grado fare addirittura meglio di Porsche Magan Turbo. Nell’ultima edizione del salone dell’auto di New York non sono tuttavia mancate le proposte per i così detti utenti normali.

Ultima modifica: 17 Maggio 2018