La nuova era di sicurezza di Volvo sul Suv elettrico EX90 | VIDEO

412 0
412 0

Volvo EX90, prossimo Suv elettrico del Marchio svedese, si candida a essere l’auto più sicura di sempre.

Il modello al vertice della gamma sarà presentato il prossimo 9 novembre. Gli standard di sicurezza dell’EX90 sono superiori a quelli di tutte le Volvo precedenti.

Ecco le parole del CEO di Volvo,  Jim Rowan 

Che cosa ci si può aspettare dalla nuova Volvo EX90? È un’auto progettata per capire voi e l’ambiente che la circonda, per garantire sicurezza a voi, ai vostri cari e agli altri utenti della strada. È inoltre in grado di diventare più intelligente e più sicura nel tempo, grazie alla capacità di apprendere nuovi dati e di ricevere aggiornamenti.

Lo sviluppo della nostra più recente tecnologia di sicurezza si basa su una profonda comprensione del comportamento umano che trova fondamento in decenni di ricerca in materia di sicurezza condotta da noi e da altri. Ognuno di noi ha la probabilità di essere coinvolto in almeno un incidente stradale nel corso della propria vita.

Questo non vuole essere un giudizio: sappiamo che nella maggior parte dei casi chi guida è abile, attento e pronto ad agire in caso di necessità. Ma siamo tutti esseri umani e questo significa anche che proviamo emozioni.

Sappiamo che la distrazione e la stanchezza fanno parte della vita e che viaggiano con noi. Sappiamo che non sempre si è al meglio, per un motivo o per l’altro. E nel traffico bastano pochi secondi perché accada l’impensabile.

Il nostro obiettivo è dunque quello di aiutarvi a essere guidatori migliori e a ridurre il rischio di incidenti. La Volvo EX90 è dotata di uno scudo di sicurezza invisibile che integra la nostra più recente tecnologia di rilevamento, grazie alla quale l’auto è in grado di comprendere lo stato d’animo di chi la guida e il contesto circostante.

Volvo EX90 sicurezza Lidar

Partiamo dall’esterno: sensori all’avanguardia tra cui telecamere, radar e sistemi LiDAR, tutti gestiti dalla nostra piattaforma informatica e dal nostro software di base, interagiscono per creare una visione della realtà circostante a 360 gradi e in tempo reale.

I nostri sensori non si stancano, né si distraggono. Sono progettati per reagire e intervenire quando chi guida è in ritardo anche solo di un millisecondo. Il nostro sistema LiDAR rileva la strada davanti all’auto, sia di giorno che di notte, anche a velocità autostradali. È in grado di vedere oggetti di piccole dimensioni a centinaia di metri di distanza, dando così più tempo per informarsi, agire ed evitare.

Inoltre, i nostri studi indicano che man mano che le nostre auto circolano e noi impariamo dai dati che generano,  il nostro software e i nostri sensori potranno contribuire a ridurre fino al 20% gli incidenti gravi o mortali.

Allo stesso modo, stimiamo di poter migliorare fino a un massimo del 9% la capacità di evitare gli incidenti, il che permetterebbe di scongiurare milioni di incidenti nel corso del tempo. Si tratterebbe di un grande passo avanti per la sicurezza e per l’umanità.

Fuori e dentro

Internamente, il nostro invisibile scudo di sicurezza provvede anche alla vostra tutela. Speciali sensori e telecamere, gestiti da algoritmi sviluppati internamente, misurano la concentrazione dello sguardo di chi guida. Questa tecnologia consente all’EX90 di capire quando il guidatore è distratto, stanco o comunque disattento, più di quanto sia stato finora possibile in un’auto Volvo.

Il sistema vi avvertirà, prima con un delicato segnale, poi con maggiore insistenza, se necessario. E se dovesse accadere l’impensabile, se vi addormentate o vi sentite male durante la guida, la EX90 è progettata per arrestare la marcia in sicurezza e chiamare i soccorsi“.

Leggi ora: Volvo XC60 Recharge, prova su strada. Ibrida plug-in di classe e potenza

 

Ultima modifica: 22 settembre 2022

In questo articolo