Ferrari, conti ok nel trimestrale. La crescita si assesta

1866 0
1866 0

Ferrari, conti ok nel terzo trimestre del 2018. Le vetture consegnate hanno raggiunto le 2.262 unità, con un incremento di 216 unità o del 10,6% rispetto all’anno precedente. Questo risultato è stato trainato da un aumento dell’11,4% delle vendite dei modelli a 8 cilindri (V8), mentre i modelli a 12 cilindri (V12) sono aumentati del 7,9%. La crescita dei modelli V8 è stata guidata dalla crescita delle consegne della Ferrari Portofino. La performance dei modelli V12 è stata guidata in particolare dalla 812 Superfast. Questo risultato è stato in parte compensato dal calo delle vendite del modello LaFerrari Aperta, che sta per terminare il suo ciclo di produzione limitato.

Portofino test, due Ferrari in un solo corpo: coupé e spider con 600 cv 15

Ricavi nel trimestrale

Nel terzo trimestre 2018 i ricavi netti si sono attestati a 838 milioni di euro, con un incremento dello 0,3% ai cambi attuali e in crescita dello 2,2% a cambi costanti.

L’Adjusted EBIT del Q3 2018 si è attestato a Euro 203 milioni, in crescita dello 0,4% ai cambi attuali e in aumento del 9,9% a cambi costanti.

Gli obiettivi per il 2018

  • Consegne. Superiori a 9.000 unità, incluse le hypercar.
  • Ricavi netti. Superiori a 3,4 miliardi di euro
  • Adjusted EBITDA. Maggiore o uguale a 1,1 miliardi di euro
  • Indebitamento industriale netto. Inferiore a 350 milioni di euro. Inclusa una distribuzione già avvenuta di dividendi a possessori di azioni ordinarie ed esclusi potenziali riacquisti di azioni
  • Spese in conto capitale: Circa 650 milioni di euro

Ultima modifica: 5 Novembre 2018