Dacia Spring 2022, come va l’auto elettrica più economica

484 0
484 0

Dacia Spring, anche nel 2022 è l’elettrica più economica sul mercato con i suoi 21.850 euro di listino (al netto di incentivi). Ed è anche una scommessa indovinata dalla casa rumena, che fa parte del gruppo Renault.

Guida alta da piccolo Suv, 3,73 metri di lunghezza, Dacia Spring è cittadina per vocazione. Perchè proprio nel traffico urbano offre il meglio delle sue qualità.

Veloce e scattante, a dispetto dei soli 44 cv di potenza, si mostra maneggevole, precisa nello sterzo, agilissima negli slalom. Il peso di soli 970 kg consente di scattare da 0 a 100 orari in 19 secondi e di raggiungere una velocità massima di 125 km/h.

Se invece si vuole economizzare l’energia, basta inserire la modalità Eco che limita il motore a soli 30 cv e la velocità a 100 km/h.

Nell’uso cittadino l’autonomia può superare i 230 km, in autostrada invece, a velocità costante sostenuta, la carica della batteria da 27,4 kWh si consuma più rapidamente.

Proprio per questo è bene pianificare il viaggio, definendo già le tappe per l’eventuale ricarica.

I nuovi colori di Dacia Spring 2022

L’edizione 2022 regala alla Spring una nuova primavera, che è fatta anche di colori brillanti, di inserti arancione che danno un look più aggressivo alla carrozzeria. Gli interni sono più curati e un touch da 7 pollici (optional) arricchisce la plancia.

I materiali sono volutamente leggeri per contenere il peso della vettura. Spaziosi gli interni per quattro persone comode. Notevole il bagagliaio da 290 fino a 1100 litri con sedili posteriori abbassati. Pratica e funzionale, soprattutto in città.

Giuseppe Tassi

Dacia Spring 2022

Leggi ora: Dacia e Udinese Calcio, la nuova maglia

Ultima modifica: 2 agosto 2022

In questo articolo