BMW X3, la versione ibrida plug-in arriva prima dell’elettrica

11339 0
11339 0

La versione ibrida plug-in della BMW X3 dovrebbe arrivare prima dell’elettrica. Quest’ultima è stata maggiormente sotto i riflettori. All’inizio dell’anno è stato svelato il concept iX3, poi visto durante i test invernali in condizioni limite. BMW lancerà però anche una versione ibrida plug-in, probabilmente con due livelli di potenza. La strada dell’elettrificazione è già stata imboccata e presto se ne vedranno i frutti.

Il Suv elettrico avrà un’autonomia di 400 km e una potenza di 275 cavalli. Le plug-in dovrebbero avere un powertrain da complessivi 255 e 330 cavalli. Secondo quanto sostiene BMW Blog, però, la variante ibrida potrebbe essere anche più potente. Il livello di autonomia in condizione completamente elettrica sarebbe invece di 50 km. Abbastanza per il tragitto medio casa-lavoro quotidiano, senza consumare una goccia di benzina.

La denominazione di questa variante dovrebbe essere X3 xDrive30e. Il motore tradizionale dovrebbe essere lo stesso della berlina 330e, ossia il quattro cilindri turbo 2.0. La versione di lancio dovrebbe essere da 255 cavalli, potrebbe però esserci quella top di gamma da 330 denominata X3 xDrive40e.

L’anno prossimo dovrebbe essere il momento della presentazione e del lancio sul mercato. In anticipo rispetto alla X3 completamente elettrica. Per quest’ultima, infatti, si dovrà attendere la fine del 2020 inizio 2021.

Ultima modifica: 20 Agosto 2018