Baby Jeep prodotta dal 2022 in Polonia, poi i SUV Alfa Romeo e Fiat

3117 0
3117 0

Baby Jeep, la Renegade tascabile, come noto sarà prodotta in Polonia nello stabilimento di Tichy, sito storico di FCA.

Nell’ambito delle strategie del nuovo Gruppo Stellantis, nato dalla fusione con PSA, cominciano a prendere forma le date dell’arrivo sul mercato. Fissato per l’autunno del 2022. Tra un anno e mezzo.

In Polonia saranno prodotti anche i SUV di segmento B di Fiat e Alfa Romeo (Brennero il nome?). Ma prima arriverà la piccola Jeep, come anticipato da Automotive News Europe.

I tre urban crossover saranno realizzati sulla piattaforma CMP (Common Modular Platform) di PSA. Che permette l’adozione di powertrain elettrico, diesel e benzina, come avviene con successo commerciale su Peugeot 208 e 2008 e Opel Corsa e Mokka, ad esempio.

Jeep logo

I motori della Baby Jeep, dubbio Diesel

La data fissata per l’esordio della piccola Jeep c’è, secondo fonti interne. Da definire i powertrain.

La piattaforma consentirà di variare, ma è probabile che ci saranno una versione mild hybrid alla base della gamma, poi modelli più potenti, turbo benzina, e al vertice, anche per una questione di prezzo, la  100% elettrica.

Il motore Diesel, ora presente su Opel e Peugeot, ad esempio, con il 1.5 quattro cilindri, resta in dubbio.

Trazione integrale?

Un imperativo per Jeep è proporre almeno una versione a trazione integrale, elemento imprenscindibile del suo retaggio e prestigio.

Al momento tutti modelli del Gruppo Stellantis con piattaforma CMP sono a trazione anteriore. L’aggiunta della trazione integrale sul pianale scelto risulterebbe molto complicata e costosa.

Potrebbe essere scappata a favore di sistemi elettronici per ottimizzare al massimo l’efficienza della  trazione anteriore su fondi difficili.

L’obiettivo di Stellantis è di produrre 400.000 B-SUV l’anno nello stabilimento di Tichy. Questo grazie anche a investimenti di 170 milioni di euro nell’impianto.

Alfa Romeo Urban SUV
Bozzetto di Kamal, realizzata dal Centro Stile del Biscione nel 2003 su base Alfa Romeo 147

Alfa Romeo Brennero arriverà nel 2023

La linea produttiva della baby Jeep dovrebbe essere pronta per il luglio 2022. Dopo sei mesi dovrebbe arrivare (in produzione) Ala Romeo Brennero e dopo altri sei mesi il B-SUV di Fiat.

Decisiva sarà la differenziazione estetica dei modelli e anche le specifiche nel comportamento dinamico. Specialmente per l’Alfa.

Ultima modifica: 2 marzo 2021