Poker di Suv per Alfa Romeo, per un futuro elettrico anche con Giulia

883 0
883 0

Tonale è la attesa novità in Alfa Romeo, l’auto che inaugura la nuova era. Un modello cruciale, che sarà seguito nei prossimi anni da una vera e propria rivoluzione.

Alfa Romeo Estrema, Giulia e Stelvio in abito speciale e sportivo

Il 2027 è stato indicato dal Ceo di Stellantis Carlos Tavares e da quello del Biscione Jean-Philippe Imparato, come l’anno della totale conversione ai modelli elettrici per l’Europa. Entro l’inizio del 2028 la gamma sarà quindi interamente a batteria. Una sfida, che vede il Marchio in anticipo su concorrenti quali Audi, BMW e Mercedes.

Alfa, i suv raddoppieranno

Per allora la gamma dei Suv Alfa Romeo raddoppierà. Dai due attuali, Stelvio e Tonale, a quattro modelli. Il prossimo, atteso per il 2024, sarà Brennero, definito Urban Suv. Di dimensioni compatte, lungo circa 4,3 metri, realizzato sulla piattaforma STLA small e assemblato in Polonia a Tichy: sarà la prima auto elettrica al 100% di Alfa Romeo.

GP F1 Imola, Alfa Romeo Tonale in pista con Tavares, Ceo Stellantis
Alfa Romeo Tonale in pista con Tavares, Ceo Stellantis

Stelvio sarà solo elettrica dal 2026

Nel 2026 arriverà nuova Stelvio: la seconda generazione sarà esclusivamente elettrica. Seguita un anno dopo dal grande Suv, lungo quasi 5 metri, concorrente di BMW X5. Entrambe nasceranno sulla architettura STLA Large, già intravista su Maserati Grecale Folgore.

Tanti sport utility vehicle, ma resterà anche la berlina. Imparato ha prospettato anche un futuro per Giulia elettrica, anch’essa basta sulla piattaforma STLA Large.

Giulia EV arriverà nel 2025 sul mercato degli USA. “Il concetto di berlina si sta evolvendo – ha dichiarato Jean Philippe Imparato – la posizione di Giulia nel settore è importante. Alfa Romeo non si priverà della berlina, secondo le evoluzioni dei futuro”. Una buona notizia, la berlina è nel DNA del Biscione.

Alfa Romeo Tonale prova
Tonale con la livrea Rosso Alfa

Ultima modifica: 15 maggio 2022