Volkswagen, la nuova auto elettrica arriverà nel 2019

10941 0
10941 0

L’auto elettrica di VW arriverà nel 2019. La prossima generazione di auto elettriche, quella del futuro decennio e di grande diffusione, è già in fase di progettazione. Volkswagen primo produttore mondiale, nonostante lo scandalo del Dieselgate, sta completando una fase importante di parziale conversione della sua gamma.

I nuovi modelli elettrici, prospettati dai prototipi recentemente presentati come la I.D. e la I.D. Buzz (ispirato al mitico microbus Bulli) saranno realizzati sulla piattaforma espressamente realizzata per questo tipo di vetture, chiama MEB (Den Modularen Elektrifizierungsbaukasten). Le nuove auto elettriche a zero emissioni, che dovrebbero avere un’autonomia accettabile, di circa 500 km, saranno realizzate nelle tre fabbriche di Emden, Wolfsburg e Zwickau, dal 2019. Il futuro prossimo è vicino.

Volkswagen i.d.
Ecco la media elettrica di VW, la i.d.

E proprio da Zwickau, in Sassonia a sud di Dresda e di Lipsia, saranno mandate sul mercato le prime VW elettriche realizzate su larghissima scala. In quello stabilimento saranno costruiti i pianali MEB, che saranno poi utilizzati anche da Audi, Skoda e Seat. A Braunschweig, sempre in Sassonia saranno fatte le batterie, mentre a Kassel, in Assia, saranno assemblati i motori elettrici.

Queste le basi: prima la I.D., ovvero la versione di una compatta del segmento C (quello della Golf), poi un SUV, probabilmente il più apprezzato a livello mondiale e infine il Microbus, programmato per per un paio di anni più tardi. L’obiettivo è quello di arrivare a vendere un milione di auto elettriche, ovvero il 10% dell’attuale produzione, entro il 2025. Un piano comunque importante.

Ultima modifica: 6 Marzo 2017