TIER Connect a Roma per incentivare la mobilità intermodale

128 0
128 0

Con lo scopo di incentivare la mobilità urbana sostenibile e i viaggi intermodali all’interno della città, TIER, multinazionale leader del settore della micromobilità in sharing presente nelle maggiori città italiane, ha deciso di dedicare un’offerta speciale a tutti i cittadini romani abbonati a Metrebus, Cotral e ATAC.

Dal 1° gennaio 2023, infatti, gli abbonati potranno raggiungere le stazioni di interscambio con il trasporto pubblico noleggiando monopattini e biciclette TIER a prezzi agevolati grazie al nuovo piano “TIER Connect”. La partnership renderà gli spostamenti ancora più smart e semplici, consentendo a chiunque di raggiungere la propria destinazione a zero emissioni liberando le città dai mezzi privati.

Coloro che utilizzano i monopattini TIER viaggeranno su mezzi con frecce di direzione e più della metà della flotta offre dispositivi di protezione individuale integrati nel mezzo per rendere l’esperienza alla guida più sicura e confortevole. Le biciclette elettriche a pedalata assistita fino a 25 km/h, invece, consentono di coprire distanze elevate, fornendo una modalità di trasporto complementare a quella dei monopattini.

Le parole di Saverio Galardi, General Manager di TIER per l’Italia

“Intendiamo sostenere le amministrazioni locali, supportando l’uso del trasporto pubblico locale e regionale da parte dei cittadini. I veicoli TIER saranno, infatti, costantemente presenti nella maggior parte delle stazioni del trasporto pubblico, per agevolare gli utenti negli spostamenti intermodali e fornire servizi sempre più d’avanguardia anche alle aree periferiche della città”

Saverio Galardi, General Manager di TIER per l'Italia

La collaborazione con Metrebus, Cotral e ATAC rientra nel macro-obiettivo di TIER di garantire dei benefici concreti ai cittadini in termini di sostenibilità, efficienza e decoro urbano all’interno dei comuni in cui opera preparandosi al salto di qualità nella gestione della fornitura dei servizi di micro-mobilità in sharing. A partire da Roma, lo scopo di TIER è quello di dettare lo standard per la industry in Italia grazie allo sviluppo di operazioni completamente certificate da enti indipendenti e qualificati oltre che forniture per i magazzini provenienti al 100% da fonti rinnovabili. A Roma, TIER si avvale infatti oggi di operazioni certificate ISO9001 e ISO14001 (certificazioni per la gestione dei servizi e gestione ambientale) e fornisce un servizio di veicoli con batterie ricaricate al 100% da fonti rinnovabili. 

TIER – Come funziona

Per attivare il servizio basta utilizzare il codice QR integrato sul mezzo elettrico di TIER o direttamente tramite app. È possibile noleggiare il veicolo nei luoghi della città all’interno dell’area operativa che si estende dal centro alle periferie. Oltre al compenso di 1 euro previsto per l’attivazione, il costo del noleggio è di 25 centesimi al minuto. Il pagamento può essere effettuato tramite Paypal o carta di credito. È possibile, inoltre, beneficiare di pacchetti ed abbonamenti che permettono agli utenti di risparmiare sul costo di attivazione o di utilizzare il servizio ad un prezzo vantaggioso. Al termine della corsa la bicicletta o il monopattino elettrico può essere parcheggiato all’interno dell’area operativa indicata tramite la mappa presente nell’app.

Leggi ora: le novità Alfa Romeo

Ultima modifica: 13 Dicembre 2022