Seat Leon, il metano è tra le cinque alimentazioni del motore | VIDEO

3530 0
3530 0

La quarta generazione di Seat Leon è disponibile in cinque motorizzazioni. Ovvero benzina (TSI), Diesel (TDI), mild-hybrid (eTSI), ibrido plug-in (eHybrid) e metano (TGI). Con potenza da 90 a 204 cavalli.

Leggi anche: Leon, tutte le informazioni per il mercato italiano

Particolarmente interessante la versione a metano della compatta spagnola. Che unisce basso impatto ambientale, basso costo di gestione e anche buone prestazioni.

Seat Leon a Metano

La TGI arriverà sul mercato seconda metà dell’anno. Disponibile sia col cambio manuale, sia on l’automatico a doppia frizione DSG a 7 marce. Il il motori da 1.5 litri eroga una potenza di 130 cavalli.

Leon TGI integra tre serbatoi per il metano con un volume netto complessivo di 17,3 kg,. Che permettono un’autonomia di 440 km senza necessità di fare rifornimento. Con soli 17 euro di spesa.  Nel caso in cui l’autonomia a metano dovesse terminare, il motore passa automaticamente all’alimentazione a benzina per poter raggiungere la più vicina stazione di rifornimento a metano.

 

Ultima modifica: 14 Aprile 2020

In questo articolo