Seat Leon 1.5 TGI a metano, la wagon a gas naturale

5562 0
5562 0

Tra le auto familiari, wagon a metano, Seat Leon è indubbiamente una delle migliori per l’alto rapporto qualità prezzo. Vi proponiamo l’approfondimento di Federmetano.

Nuova Seat Leon 1.5 TGI a metano, anche in versione Sportstourer, ovvero station wagon, ritorna disponibile per gli appassionati delle Seat alimentate a gas naturale.

La nuova Leon 1.5 TGI a metano 2021, berlina e station wagon, alimentata a gas naturale è equipaggiata con il 1.5 del gruppo Volkswagen. Ha una potenza di 96 kW (130 Cv) e una coppia massima di 200 Nm da 1.400 a 4.000 giri/min. Viene introdotto per la prima volta nei modelli di auto a metano la strumentazione digitale Digital Cockpit Pro 10,25″, in grado di visualizzare contemporaneamente la doppia autonomia, metano e benzina, residua.

Autonomia a benzina e a metano

Il serbatoio per il metano è costituito da 3 bombole con una capacità di ca. 17,3 Kg. che consentono un’autonomia di circa 440 chilometri nel ciclo combinato NEDC (calcolati con il metodo di omolog. WLTP), mentre il serbatoio di benzina da 9 litri, consente un’autonomia di circa 150 chilometri (metodo WLTP). 

Il serbatoio di benzina sotto i 15 litri, permette alla nuova Leon 1.5 TGI a metano di essere omologata “monofuel”. Beneficiando del bollo auto ridotto. Per maggiori informazioni si può consultare il sito di seat-italia.it

 

Leggi anche: Seat Leon a metano, informazioni

Ultima modifica: 15 Febbraio 2021

In questo articolo