Miss R, l’elettrica di Taipei che sfida la Tesla Roadster

4130 0
4130 0

Taipei lancia il guanto di sfida alla Tesla Roadster con il prototipo Miss R della startup XING Mobility. Questa supercar da 1.341 cavalli produrrebbe un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 1,8″. Il bolide di Elon Musk, in arrivo nel 2020, completerebbe lo scatto in 1,9″.

Miss R è un prototipo ispirato ai rally, dotato di quattro motori elettrici indipendenti da 350V per una potenza complessiva di 1 Megawatt. Ossia 1.341 cavalli. Da fermo, sarebbe in grado di raggiungere i 200 km/h in 5,1″, mentre la velocità massima è di 270 km/h. In questo caso si rimarrebbe bel al di sotto delle 250 miglia orarie (402 km/h) dichiarate dalla Tesla Roadster.

Come sottolinea la startup di Taipei, Miss R ha l’obiettivo di raggiungere prestazioni impensabili non solo su strada, come la Roadster, ma anche in pista e off-road. Acquisire quindi una versatilità di guida mai vista prima d’ora. XING Mobility è specializzata nella produzione di batterie e motori elettrici. Ora si è cimentata con la progettazione di questa supercar, che sarà prodotta in 20 esemplari. Saranno in vendita dal 2019, al prezzo di un milione di dollari.

Quella che XING Mobility chiama “l’ingrediente segreto” della Miss R è la batteria modulare. L’auto avrà 4.116 celle agli ioni di litio che formano una batteria ultraleggera e intercambiabile come i mattoncini Lego. In soli cinque minuti la batteria si può completamente cambiare.

Ultima modifica: 23 Novembre 2017

In questo articolo