Da MG nuova coupè elettrica di fascia premium E-Motion

5084 0
5084 0

Ispirata dall’iconica MGB, la nuova coupè elettrica di fascia premium E-Motion farà il suo debutto al Salone dell’Auto di Shaghai che si aprirà a breve. MG torna così alla ribalta internazionale dopo alcuni anni difficili e la transizione alla proprietà cinese Nanjing Automobile avvenuta 12 anni fa.

Con questo concept, MG punta a far rivivere il fascino della MGB in chiave zero emissioni. Si ritrovano infatti alcuni elementi indelebili del vecchio modello come il cofano motore che scende verso la mascherina o la stilizzazione dell’alloggiamento dei proiettori circolari. Allo stesso tempo la E-Motion condivide alcuni aspetti con il suv compatto ZS che MG lancerà al Salone di Shanghai.

MG E-Motion
Tramite Nanjing Automobile, MG è entrata a far parte a far parte del ‘colosso’ cinese Saic

MG E-Motion garantirà 500 chilometri di autonomia, un dato sicuramente molto interessante trattandosi di una 100% elettrica, che oltretutto permette di accelerare da 0 o 100 km/h addirittura in 4 secondi. Per gli altri dettagli bisognerà aspettare il Salone di Shanghai, e soprattutto per sapere se da questo concept potrà derivare una nuova vettura sportiva di serie.

Tramite Nanjing Automobile, MG è entrata a far parte a far parte del ‘colosso’ cinese Saic, che per dimensioni è il terzo sul suolo cinese. Ma negli ultimi anni il marchio si è eclissato molto nei mercati esterni rispetto alla Gran Bretagna. La ripresa passerà dalla E-Motion?

Ultima modifica: 18 Aprile 2017

In questo articolo