La mobilità elettrica BMW conquista anche i mari. Le sue batterie usate per le imbarcazioni elettriche

2588 0
2588 0

L’impegno di BMW nello sviluppo di una mobilità elettrica sostenibile non è solo destinato al mondo delle quattro ruote, ma da oggi anche a quello della navigazione. L’azienda di Monaco ha infatti deciso di fornire le sue batterie ad alta efficienza, utilizzate sui modelli della gamma BMW i (BMW i3 e BMW i8), al marchio tedesco Torqeedo, che si occupa di costruire motori e sistemi di navigazione elettrici per le barche.

Leggi anche: Bmw conferma l’arrivo della Mini completamente elettrica nel 2019

La Torqeedo è stata fondata nel 2005 e negli anni si è ritagliata un ruolo di leader a livello mondiale come fornitore di sistemi di propulsione elettrica e ibrida per motoscafi, yacht, barche a vela e natanti commerciali, come traghetti e taxi d’acqua. Le batterie fornite da BMW, tra le più efficienti e avanzate in circolazione, nascono nell’impianto di Dingolfing dell’azienda bavarese e finiscono nello stabilimento Torqeedo di Starnberg. Qui vengono impiegate per completare il sistema di propulsione ad alte prestazioni chiamato Deep Blue.

Ultima modifica: 4 Agosto 2017