Genova, Amt punta sugli autobus a metano

1978 0
1978 0

Autobus a metano, anche Genova con Amt sviluppa l’utilizzo di questa forma di trasporto più pubblico più virtuosa e immediatamente fruibile. Vi proponiamo la news di Federmetano.

In Liguria l’obiettivo è muoversi responsabilmente. A tal fine Amt (Azienda Mobilità e Trasporti S.p.A.), ha deciso si puntare sugli autobus a gas naturale. Il prossimo passo sarà la realizzazione di una stazione per il rifornimento dei veicoli a metano nel deposito presente a Sestri Levante, in via Primi e vicino al casello Al2.
Claudio Garbarino, consigliere della Città metropolitana con delega ai Trasporti, ha compiuto un sopralluogo al deposito di Sestri Levante. Insieme a lui erano presenti anche il direttore d’esercizio della rete provinciale Amt, Roberto Rolandelli, e il vicepresidente di Federmetano, Stefano Franciosi.
L’area di Sestri è risultata la più idonea per il bacino extra urbano. E il sito è sembrato idoneo a ospitare una stazione di rifornimento. A conferma di ciò sarà consegnato a breve uno studio di fattibilità.

Un traguardo che ha richiesto un anno e mezzo di lavoro. E che ha visto in Federmetano un interlocutore decisivo.

Le parole di Stefano Franciosi

 

Il gas naturale in ogni sua declinazione – CNG, LNG, bioCNG e bioLNG – è una soluzione che consente di traguardare nell’immediato una mobilità sostenibile. Dal punto di vista sia ambientale sia economico e sociale. Federmetano lavora costantemente per fare in modo che questo virtuoso carburante possa essere sempre più utilizzato. Ponendosi al fianco di chi, investendo in esso, compie una scelta che va a beneficio dell’intera comunità. Una comunità in cui i cittadini devono essere posti nelle condizioni di poter usufruire agevolmente di modalità di trasporto eco-compatibili ed economicamente sostenibili

Ultima modifica: 19 Luglio 2021