Arzà, presidente di Assogasliquidi/Federchimica: dalla regione Liguria un segnale importante per l’autotrasporto alimentato a GNL

1577 0
1577 0

Passi in avanti favorire la transizione energetica. Per quanto riguarda il GNL, il Gas naturale liquefatto, c’è un plus per la Liguria. Riportiamo la dichiarazione di Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi/Federchimica:

Accogliamo con soddisfazione la notizia dell’approvazione della misura di esenzione del pagamento della tassa automobilistica regionale per i mezzi pesanti alimentati a GNL, predisposta dalla Regione Liguria su iniziativa dell’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e del Vicepresidente della Regione Alessandro Piana“.

Si tratta di una importante decisione per lo sviluppo di un comparto – l’autotrasporto alimentato a Gas naturale liquefatto – che, come ormai sperimentato e accertato, ha un impatto positivo sulle emissioni, operando un taglio di CO2 del 15% rispetto ai carburanti tradizionali, senza trascurare un notevole risparmio di costi rispetto al gasolio“.

Le conclusioni di Arzà

Apprezziamo lo sforzo della Regione Liguria di dare un input concreto al rinnovamento del settore dell’autotrasporto pesante. E di aver messo in campo una visione strategica chiara di sviluppo economico sostenibile per l’intera filiera. R, in generale, per il territorio. Scelta ancora più necessaria in un momento storico complesso come quello che stiamo attualmente vivendo

Ultima modifica: 24 Febbraio 2021