LA PROVA- In primo piano la sicurezza

815 0
815 0

 

 

{{IMG_SX}}Sali a bordo della MiTo e subito ti senti coinvolto nella guida sportiva che si addice a questa brillante vettura. Che nonostante l’apparenza ha una grande vivibilita’ interna. Anche per i passeggeri dei sedili posteriori. La sportivita’ della nuova Alfa dipende dal dispositivo Alfa Dna. Il sistema agisce in contemporanea su motore, freni, sterzo, sospensioni e cambio, consentendo tre diversi comportamenti della vettura, in base allo stile di guida piu’ adatto alla situazione o ai desideri di chi guida: super sportivo (Dynamic), urbano (Normal), di massima sicurezza anche in condizioni di bassa aderenza (All Weather).

 

Il selettore si trova in posizione ergonomica – accanto alla leva del cambio sul tunnel – e consente di scegliere fra una delle tre modalita’ semplicemente spostando la levetta (la scelta viene visualizzata sia con l’accensione di un led specifico sia con un messaggio sul quadro di bordo). L’allestimento per la sicurezza e’ davvero completo: di serie troviamo Abs con Ebd, Vdc (ovvero l’Esp per Alfa) e l’Asr, (sistema anti-slittamento). Da segnalare anche l’adozione del nuovo sistema Electronic Q2 che migliora il trasferimento della coppia motore alle ruote e, in particolare, garantisce un ottimo comportamento della vettura in curva rendendola cosi’ piu’ sicura e divertente nella guida sportiva o in condizioni di scarsa aderenza.
 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017