Lancia Musa con sedili in pelle Frau

1623 0
1623 0

In vendita a partire da 21.500 euro, e’ contraddistinta dal logo Poltrona Frau posto sul montante centrale e ricamato sulla plancia in pelle. Sara’ equipaggiata con il prestazionale Multijet 1.6 da 120 cv

 

 

 

 

 

{{IMG_SX}}Musa avvolgera’ dal 7 giugno  i propri passeggeri con  comodi sedili Frau. Inoltre,  questo modello sara’ equipaggiato con il nuovo motore 1.6 Multijet da 120 cv.  Disponibile in 11 colori esterni (di cui 4 bicolore) e 3 tonalita’ di interni (grigio, cuoio, rosso), l’esclusivo allestimento propone sedili e plancia rivestititi interamente in pelle Frau   e un ricco equipaggiamento di serie che comprende: tetto Granluce, sistema ESP, radio con lettore Cd, cerchi in lega da 16″, il climatizzatore bi-zona, 6 airbag e fendinebbia. Sara’ in vendita  a partire da 21.500 euro (prezzo chiavi in mano) e contraddistinta dal logo Poltrona Frau posto sul montante centrale e ricamato sulla plancia in pelle.

 

{{IMG_SX}}La “collaborazione” tra Lancia e Poltrona Frau ha radici profonde. Cominciata gia’ con Vincenzo Lancia che negli anni Venti si rivolse a Renzo Frau per “vestire” le proprie automobili destinate ai clienti VIP, e’ proseguita nel 1984 quando Poltrona Frau e il Centro Stile Lancia realizzarono l’interno della Thema 8.32, la berlina con motore Ferrari. Di recente la collaborazione si e’ estesa all’intera gamma Lancia: dalla Dedra alla Y10, dalla Thesis alla Musa alla nuovissima Delta.

 

{{IMG_SX}}Inoltre, la nuova versione Lancia Musa “Poltrona Frau” adotta il nuovo motore 1.6 Multijet da 120 cv, un propulsore dell’ultima generazione dei turbodiesel  che conferma l’eccellenza tecnologica del Gruppo Fiat nel campo della progettazione e dello sviluppo dei motopropulsori diesel. La  parola d’ordine del gruppo adesso e’ “downsizing”, ovvero la soluzione ideale per chi ricerca il giusto compromesso tra rispetto ambientale e bassi costi di gestione, senza rinunciare a potenza ed elasticita’ per un autentico piacere di guida. In dettaglio, rispetto al noto 1.9 Multijet 100 CV, il 1.6 Multijet migliora prestazioni, comfort, emissioni – e’ gia’ Euro 5 Ready – e costi di gestione, oltre a presentare notevoli vantaggi: a parita’ di potenza, una coppia superiore di quasi il 15% (300 Nm a 1.500 giri/min) ed un consumo inferiore del 6% (misurato su ciclo Nedc). Il tutto con un piacere di guida decisamente superiore, grazie soprattutto ai valori di coppia utile a basso regime.

 

{{IMG_SX}}Questi obiettivi sono stati raggiunti grazie ad una completa ottimizzazione della combustione che sfrutta al massimo le potenzialita’ dei nuovi iniettori. Il 1.6 Multijet ha un’erogazione eccellente di coppia in valore assoluto, tanto piu’ apprezzabile se si considera la cilindrata: la coppia di 300 Nm rende tale motore leader di performance tra i propulsori di cilindrata inferiore o uguale a 1,8 litri. Se poi si considera la coppia specifica (cioe’ divisa per la cilindrata) il 1.6 e’ il motore piu’ performante della categoria fino a potenze di 200 CV, escludendo solo i propulsori “supersportivi”.

 

Non solo. Se si tiene conto che la coppia massima viene erogata a soli 1.500 giri, si puo’ comprendere immediatamente come il 1.6 Multijet sia una rivoluzione rispetto agli attuali motori diesel: nessun altro, anche di ultima generazione, puo’ offrire un’erogazione cosi’ elevata e ad un regime cosi’ basso di giri. Insomma, il nuovo 1.6 Multijet offre un piacere di guida esaltante e difficilmente eguagliabile, come dimostrano anche i valori di accelerazione (da 0 a 100 km/h in soli 9,9 secondi) e di velocita’ massima (190 km/h).
 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017