Guzzi V7 Classic, lo stile italiano abbinato alla moderna tecnologia

1199 0
1199 0

E’ spinta da un motore Euro3  750cc da 48 cv.  Nel segmento delle modern classic  cerchera’ di contrastare  modelli di successo come la Triumph Bonneville e l’Harley Davidson 883

{{IMG_SX}}Le strade italiane vedranno il ritorno di una moto storica, la Guzzi V7 Classic che sara’  in vendita al prezzo di 8.000 euro, 41 anni dopo il suo primo arrivo sul mercato. Il modello del 1967 portava la firma dell’ingegnere Giulio Cesare Carcano e all’epoca riscosse un successo clamoroso. Adesso  la V7 Classic ha un motore bicilindrico trasversale a V di 90 gradi e mantiene la stessa linea affusolata del serbatoio, anche se peso e dimensioni sono ovviamente ridotte.{{}}

 

{{IMG_SX}}I designer italiani hanno dato alla moto un tocco vintage: le cromature, la sella piatta, le  ruote a raggi e i quadranti della strumentazione richiamano l’illustre antentata, ma, al tempo stesso, la V7 ha tutta la dotazione di una moto moderna, a partire dal doppio freno a disco fino al propulsore euro 3 da 744 cc con quasi 50 cavalli montato su tutte le small Guzzi. Pensata anche per il pubblico femminile, la Guzzi V7 e’ la risposta italiana nel segmento delle modern classic per contrastare due modelli di successo come la Triumph Bonneville e l’Harley Davidson 88.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017