Todt lascia, Felisa nuovo amministratore delegato

967 0
967 0

{{IMG_SX}}Durante l’assemblea degli azionisti Ferrari Jean Todt si e’ dimesso dalla carica di amministratore delegato del Cavallino. Il consiglio di amministrazione, che ha riconfermato la carica di presidente di Luca Cordero di Montezemolo, ha cosi’ deciso di nominare Amedeo Felisa, ex direttore generale, al posto di Todt.  Il manager francese comunque non uscira’ completamente di scena, in quanto ricoprira’ incarichi speciali direttamente dal presidente nell’ambito delle attivita’ Gran Turismo e Gestione Sportiva. Non sono mancate le parole di stima di Montezemolo nei confronti di Todt: ” Ha dato molto alla Ferrari. I successi sportivi di questi anni sono sotto
gli occhi di tutti, ma ha anche contribuito in modo significativo a fare della Ferrari un’azienda unica, un modello da tutti i punti di vista. Voglio ringraziare Jean Todt per l’impegno, la passione e la competenza che sono stati un esempio prima ancora che una guida per tutti i suoi collaboratori”

Durante l’assemblea sono stati resi noti i dati del bilancio 2007 che si e’ chiuso al di sopra delle piu’ rosee aspettative: 266 milioni il risultato della gestione ordinaria, 1.668 milioni di euro di fatturato e  6.465 auto consegnate.

 

 

 

 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017