Ora la Mini non si ferma piu’: Cooper D

1075 0
1075 0

TORINO – Look accattivante, abitacolo competamente ridisegnato, grande maneggevolezza nella guida e consumi ridotti: sono alcune delle caratteristiche principali della nuova Mini One e della nuova Mini Cooper D ”Nel 2007 – ha commentato Nicola Giorgi, brand manager Mini del Bmw Group Italia – contiamo di vendere complessivamente nel nostro Paese 25 mila Mini, di cui circa 9-10 mila in versione diesel. L’Italia e’ il mercato piu’ importante.

I MOTORI La nuova Mini One e’ dotata di un motore quattro cilindri 1,4 litri a benzina dalla potenza di 95 CV. Il propulsore quattro cilindri turbodiesel da 1,6 litri e 110 CV della nuova Mini Cooper D si distingue invece per forte sportivita’, enorme elasticita’ ed efficienza. Nel ciclo di prova Ue, la nuova Mini One consuma in media 5,7 litri di carburante per percorrere 100 chilometri. La Mini Cooper D si accontenta di 4,4 litri di diesel per 100 chilometri diventando cosi’ la Mini ”piu’ economica” mai costruita finora. Rinnovata da una struttura a lamelle nere, la caratteristica griglia del radiatore esagonale della Mini One si presenta con un disegno molto caratterizzante. Anche le calotte dei retrovisori esterni e la maniglia dello sportello del bagagliaio sono tenuti in nero. L’immagine elegante della nuova Mini One viene sottolineata anche dalla vernice del tetto nel colore della carrozzeria. La nuova Mini One accelera da 0 a 100 km/h in soli 10,9 secondi. La spinta in avanti termina alla velocita’ massima di 185 km/h.

MINI COOPER D La nuova Mini Cooper D invece viene consegnata di serie con un tetto laccato in nero oppure in bianco, sempre comunque in un colore di contrasto. A richiesta puo’ essere verniciato, analogamente alla Mini Cooper S e alla Mini Cooper, anche nella tinta della carrozzeria.

La nuova Mini Cooper D valorizza invece i pregi dei moderni motori diesel in modo particolarmente affascinante: accelera da 0 a 100 km/h in soli 9,9 secondi, mentre la velocita’ massima ammonta a 195 km/h. La nuova Mini Cooper D combina il proprio carattere dinamico con una gestione molto economica. Il consumo di carburante del modello precedente e’ stato abbattuto del 10 % nonostante un aumento della potenza di 15 kW. La nuova Mini One e la nuova Mini Cooper D sono equipaggiate di serie di un cambio manuale a sei rapporti. Per la nuova Mini One e’ disponibile come optional anche un cambio automatico a sei rapporti.

Piero Campani

Ultima modifica: 16 Novembre 2017