Milano Moda Donna saluta la nuova 500 con la griffe speciale di Gucci

827 0
827 0

La 500 firmata Gucci e’ una novita’ presentata a Milano, in occasione della settimana della moda. L’edizione speciale della mitica vetturetta e’ stata reinterpretata dal direttore creativo di Gucci, Frida Giannini

MILANO, 23 FEBBRAIO – La 500 firmata Gucci e’ una novita’ presentata a Milano, in occasione della settimana della moda. L’edizione speciale della mitica vetturetta e’ stata reinterpretata dal direttore creativo di Gucci, Frida
Giannini, in collaborazione con il Centro Stile Fiat. Verra’ proposta al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, dal 3 al 13 marzo.
Sara’ prenotabile on line dal primo aprile e sara’ venduta da luglio, con prezzi a partire da 17 mila euro.
”Tutto e’ nato circa un anno fa – ha raccontato Frida – quando io e Lapo Elkann siamo andati a pranzo e ci e’ venuta l’idea di unire due marchi storici del made in Italy degli Anni 60. Il risultato e’ un oggetto sofisticato e divertente”.
In bianco o nero, la ‘500 by Gucci’ ha una appariscente ed esclusiva vernice perlata lucida, con interni bianchi o avorio e nero.

Le ruote hanno i coprimozzo con la doppia G mentre la firma Gucci in corsivo campeggia anche sul portellone
posteriore. Sedili in pelle Guccissima (con impressa la doppia G) e silhouette dell’auto accentuata dalla striscia verde-rosso-verde, tipica di Gucci e che si trova anche sulle cinture di sicurezza. ”Sono onorato di questa collaborazione, in un anno di celebrazioni cos importanti per l’Italia.

Da italiano non posso che essere felice di aver contribuito a questa ‘500 by Gucci’ che riunisce lo spirito di due marchi simbolo del saper fare del nostro Paese” ha detto Lapo che si occupa dell’iniziativa con la sua agenzia Independent Ideas. Oltre alla vettura sono stati realizzati anche accessori da viaggio, piccoli oggetti in pelle, tute sportive, bomber, guanti da pilota, occhiali e un orologio da polso, che saranno disponibile da aprile in alcuni negozi Gucci e sul sito www.gucci.com.
 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017