Primi schizzi della Nuova Rio Kia punta dritto alle emozioni

764 0
764 0

La casa coreana ha diffuso i disegni ufficiali della berlina del segmento B che debuttera’ ufficialmente al Salone di Ginevra. Definita “sportiva ed elegante”, presenta una linea raffinata e dinamica

Tokyo, 11 gennaio 2011 – La casa coreana Kia ha diffuso i primi disegni ufficiali della futura generazione di Rio.  Il debutto ufficiale e’ previsto per il 1° marzo a Ginevra, in occasione del Salone internazionale dell’Automobile.

 

La nuova generazione di Kia Rio sara’ piu’ lunga, piu’ bassa e piu’ larga dell’attuale ed il suo design introdurra’ inediti contenuti emozionali, con nuovo appeal, nel popolare settore delle vetture di segmento B. Con simili caratteristiche, Rio si propone come uno dei modelli di riferimento per i dinamici e qualificati automobilisti fra i 25 ed i 49 anni.
 

Definita “sportiva ed elegante” dal responsabile del design Kia, Peter Schreyer, la futura protagonista del mercato delle vetture compatte presenta un profilo penetrante ed una caratteristica linea di cintura che nasce dalle ruote anteriori, creando un dinamico senso di fluido movimento anche a vettura ferma. L’abitacolo e’ caratterizzato da un design raffinato e da una grande sensazione di qualita’, tipica dei modelli piu’ grandi e costosi.
 

“Il downsizing e’ un fenomeno sempre piu’ diffuso nel mercato attuale” – sottolinea Soon-Nam Lee, Direttore Marketing per l’esportazione di Kia Motors Corporation – “e un modello del segmento B, attraente e di qualita’ come la futura Rio, rende piu’ facile questa scelta, offrendo caratteristiche e possibilita’ di equipaggiamento all’altezza delle aspettative di ogni tipo di cliente. La nuova Rio segna di fatto il “prossimo salto in avanti” nell’evoluzione del design Kia e siamo certi che avra’ un successo ancora superiore a quello dell’attuale generazione”.
 

Nel corso del 2010 l’attuale generazione Rio si e’ confermata il terzo fra i modelli Kia piu’ esportati, con vendite globali superiori alle 205.000 unita’.
 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017