Nel 2013 Chrysler produrra’ un Suv con marchio Maserati

763 0
763 0

La produzione comincera’ nel 2013, il modello sara’ basato sull’idea della nuova Jeep Grand Cherokee e sara’ venduto a livello globale

New York, 19 novembre 2010 – Il nome di Chrysler Group, controllata da Fiat, potrebbe essere presto legato a quello di Maserati, il marchio di auto di lusso del Gruppo Fiat. A parlare della questione e’ stato l’amministratore delegato di Chrysler e Fiat Sergio Marchionne in un’intervista uscita sul Wall Street Journal online e concessa a margine del Los Angeles Auto Show, il salone dell’auto di Los Angeles.
 

Nel 2013, Chrysler comincera’ a produrre un Suv che sara’ venduto con marchio Maserati a livello globale, si basera’ sull’idea della nuova Jeep Grand Cherokee e sara’ assemblato nello stabilimento Chrysler di Jefferson North a Detroit. “Perche’ non metterci sopra il marchio Maserati?”, ha detto Marchionne, ribadendo la volonta’ di rendere sempre piu’ stretta la collaborazione tra Chrysler e Fiat. Dopo avere presentato la Fiat Cinquecento, che segna il ritorno del Lingotto negli Stati Uniti, Marchionne pensa anche a un rientro di Alfa Romeo sul mercato americano (alcuni modelli Chrysler dovrebbero essere inoltre venduti fuori dagli Stati Uniti con marchio Lancia, a partire dalla ridisegnata Chrysler 200).

Ultima modifica: 16 Novembre 2017