Novembre a +26,6% Fiat cresce al 30,7%

637 0
637 0

Risultato dovuto principalmente al traino dell’europa occidentale

Il brillante risultato del mercato dell’auto a novembre in Europa si deve soprattutto – sottolinea l’associazione dei costruttori europei dell’auto – al traino dell’Europa occidentale che, grazie agli incentivi in vigore nei principali mercati, ha segnato un boom delle immatricolazioni del 30,6% (a 1.116.845 unita’). Negativa invece, ancora una volta, la performance dei nuovi Stati membri (-16,7%). Sul buon risultato di novembre – aggiunge ancora l’Acea – ha anche influito un giorno lavorativo in piu’ nel mese. Da gennaio a novembre il mercato si e’ contratto del 2,8%, totalizzando 13.406.382 nuove immatricolazioni, con l’Europa occidentale in calo dello 0,7% e i nuovi stati membri del 27,4%. Per quanto riguarda l’Europa occidentale, gli incrementi maggiori di nuove consegne si sono registrati in Francia (+48,3%), Spagna (+37,3%), Italia (+31,2%) e Germania (+19,7%). Sugli undici mesi, il mercato dell’Europa occidentale e’ rimasto stabile (-0,7%) in raffronto al pari periodo 2008. Solo tre Paesi nel periodo hanno registrato una crescita: Francia (+7,6%), Austria (+7,9%) e Germania (+25,4%). Il mercato italiano e’ invece calato dell’1,4%, quello britannico dell’8,8% e quello spagnolo del 20,8%. Per quanto riguarda i nuovi Stati membri, solo la Repubblica Ceca (+31,5%) e la Slovenia (+3,7%) hanno messo a segno risultati positivi. Stabile la Polonia (-0,4%).Il calo negli altri Paesi e’ variato dal -23,9% della Slovacchia al -84,9%
della Lettonia.

 

Volumi in crescita per Fiat Group Automobiles nei principali mercati europei: l’aumento a novembre e’ del 30,7%. Segni positivi per tutti i brand: Fiat incrementa le vendite del 33,3%, Lancia del 37,9% e Alfa Romeo del 4,5%. Nel progressivo annuo il Gruppo automobilistico e’ in netta controtendenza: cresce del 6,2% mentre il mercato cala dello 0,7%. Un calo frenato dal trend di crescita degli ultimi mesi – soprattutto a novembre con 1 milione 117mila immatricolazioni, il 30,6% in piu’ rispetto a novembre 2008 – che ha consentito di limitare i danni facendo si’ che le vendite totali nei primi 11 mesi del 2009 siano quasi ai livelli del 2008: complessivamente sono state immatricolate 12 milioni 628 mila auto. Positivo anche il risultato ottenuto da Fiat Group Automobiles, che cresce leggermente piu’ del mercato. In novembre, infatti, le vendite di FGA sono state 93 mila, il 30,7% in piu’ rispetto allo stesso mese del 2008. La quota e’ stabile all’8,3%. In tutti i principali mercati europei, Fiat Group Automobiles registra volumi in crescita, ottenendo un vero exploit nel Regno Unito (+136 % con quota al 4,3 %, in aumento di 1,4 punti percentuali) e ottimi risultati in Germania (+25,6 % i volumi), in Francia (volumi in crescita del 32,9 %) e in Spagna (volumi a +18,7 %). Con oltre 1 milione 118 mila immatricolazioni nel progressivo annuo Fiat Group Automobiles registra ancora una volta un risultato in controtendenza rispetto al mercato.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017