Richiamo in Usa di 3,8 milioni di auto

900 0
900 0

Il difetto comporterebbe il rischio di incastro del pedale dell’acceleratore nel tappetino poggiapiedi

{{IMG_SX}}Toyota sostituira’ i pedali dell’acceleratore per 3,8 milioni di auto e vetture commercializzati negli Stati Uniti, con un difetto che presenta il rischio di incastro nel tappetino poggiapiedi, che secondo le autorita’ ha gia’ causato diversi incidenti mortali. Per il momento, secondo quanto riporta Associated Press, tramite i suoi vari concessionari la casa nipponica provvedera’ a modificare gli acceleratori, mentre studia nuovi pedali per effettuare una sostituzione vera e propria. Il caso piu’ eclatante risale allo scorso agosto, quando l’acceleratore di una Lexus Es350 si incastro’ a fondo mentre si trovava in autostrada. Al volante si trovava un agente della stradale, che viaggiava assieme a tre familiari. La vettura raggiunse i 200 chilometri orari e vi fu una drammatica telefonata di uno dei passeggeri al numero di emergenza, tramite cellulare; poi la Lexus – marchio controllato da Toyota – urto’ contro un Suv, usci’ di strada e dopo una serie di capovolte prese fuoco. Tutti gli occupanti perirono nell’incidente, ma sono 5 i decessi totali che le autorita’ americano hanno finora attribuito a questo difetto. Il problema e’ stato individuato in alcune delle vetture piu’ vendute da Toyota in America: Camry, Avalon, l’ibrida Prius, la Tacoma e la tundra, oltre alle Lexus ES350 e IS250/350. Il maxi richiamo risale allo scorso settembre e la casa nipponica ha ripetutamente espresso profondo rammarico per l’accaduto. Inoltre ieri ha richiamato 110.000 camioncini Tundra che accusano una eccessiva formazione di ruggine sul telaio.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017