Presentata la Land Cruiser 4×4

882 0
882 0

Un ottimo compromesso tra prestazioni su strada e in off-road e’ quello che offre il nuovo Land Cruiser, il 4×4 di Toyota che da circa 60 anni riscuote successi in tutto il mondo

{{IMG_SX}}Un ottimo compromesso tra prestazioni su strada e in off-road e’ quello che offre il nuovo Land Cruiser, il 4×4 di Toyota che da circa 60 anni riscuote successi in tutto il mondo. Il range di prezzi per il fuoristrada giapponese – precisa una nota – varia tra i 41.200 ed i 61.200 euro, a seconda se si sceglie la versione tre o cinque porte. Il design esterno del nuovo Land Cruiser unisce l’elegante estetica di un veicolo capace di sentirsi a proprio agio in ogni circostanza alla robusta immagine di durabilita’ e potenza proprie di un’auto con trazione integrale autentica. Il paraurti anteriore, piu’ grande della norma e con fendinebbia integrali, rafforza l’aspetto ampio e potente del Land Cruiser mentre la sezione inferiore, con un assetto appuntito, minimizza l’effetto dello sbalzo anteriore sull’angolo di approccio alla guida off-road. Di profilo, – si precisa ancora – l’abitacolo spostato 65 mm in avanti e la linea di cintura alzata di 20 mm, unite allo svasamento posteriore dei prominenti archi ruota integrali anteriori e posteriori, creano un aspetto fluido e dinamico.

 

Il nuovo Land Cruiser – si legge ancora – e’ equipaggiato con i sistemi tecnologici piu’ avanzati di sicurezza attiva, passiva, on- e off-road introdotti per la prima volta sul mercato da Toyota. Di serie sono disponibili sette airbag: un airbag anteriore a doppia fase per il guidatore, un nuovo airbag per le ginocchia del guidatore, un airbag anteriore per il passeggero e gli airbag anteriori laterali, due airbag laterali a tendina per tutto l’abitacolo che garantiscono, in caso di impatto laterale, la protezione per la testa degli occupanti sia per il modello con due file di sedili che per quello con tre file. Oltre che con pretensionatori delle cinture di sicurezza, i sedili anteriori del nuovo Land Cruiser sono equipaggiati con poggiatesta attivi, che aiutano ad evitare i colpi di frusta in caso di collisioni posteriori. Sotto al cofano un motore da 2982 cc, 16 valvole quattro cilindri Dohc common rail che sviluppa 173 cv (127 kW) a 3400 rpm a 410 Nm di coppia da 1600 a 2800 rpm, garantendo al nuovo Land Cruiser un’accelerazione 0-100 km/h in 14.5 secondi e una velocita’ massima di 175 km/h (5 porte, A/T). Le emissioni di CO2 sono state ridotte a 214 g/km (5 porte, A/T), restituendo consumi pari a 8.1l/100km (5 porte, A/T) nel ciclo combinato.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017