Nissan: inaugurato stabilimento a San Piteroburgo

894 0
894 0

Il Presidente e Amministratore Delegato Carlos Ghosn, insieme ad oltre 1000 persone tra invitati e dipendenti Nissan, ha partecipato ieri alla cerimonia inaugurale per l’avvio della produzione nel nuovo stabilimento di San Pietroburgo, in Russia, investimento del valore di 200 milioni di dollari statunitensi

{{IMG_SX}}Il Presidente e Amministratore Delegato Carlos Ghosn, insieme ad oltre 1000 persone tra invitati e dipendenti Nissan, ha partecipato ieri alla cerimonia inaugurale per l’avvio della produzione nel nuovo stabilimento di San Pietroburgo, in Russia, investimento del valore di 200 milioni di dollari statunitensi. Con una capacita’ produttiva di 50.000 veicoli l’anno, l’impianto produrra’ la berlina di lusso Teana e il Suv compatto Nissan X-Trail. Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti i rappresentanti del governo regionale e federale, guidati da Vladimir Putin, Primo Ministro russo e da Valentina Matvienko, Governatore di San Pietroburgo. Lo stabilimento di San Pietroburgo dara’ impiego a 750 operai su un turno unico. Ulteriori posti di lavoro saranno creati dalle aziende fornitrici e dalle attivita’ di supporto alla produzione dello stabilimento. Il nuovo impianto dara’ un importante contributo alla visione di Nissan di crescita sostenibile e di ritorno al profitto.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017