Classe E Coupe’ Sportivamente tecnologica

810 0
810 0

Eleganza, agilita’, dinamismo, comfort e sicurezza: il nuovo coupe’ Mercedes Classe E ha proprio tutte le carte in regola per appassionare gli amanti delle vetture sportive. Il nuovo coupe’ dispone di tutte le innovazioni tecnologiche della nuova generazione della Classe E

{{IMG_SX}}Eleganza, agilita’, dinamismo, comfort e sicurezza: il nuovo coupe’ Mercedes Classe E ha proprio tutte le carte in regola per appassionare gli amanti delle vetture sportive. Il nuovo coupe’ dispone di tutte le innovazioni tecnologiche della nuova generazione della Classe E. Tra queste, la regolazione selettiva degli ammortizzatori, il sistema Attention Assist, la protezione preventiva degli occupanti e il cofano motore attivo. La generosa abitabilita’ degli interni e’ stata ottenuta anche grazie ad una carrozzeria piu’ lunga e piu’ larga di 46 mm rispetto al modello precedente. E’ stato cosi’ possibile aumentare di dieci millimetri, fino a 789 mm, la distanza all’altezza dell’anca tra i sedili anteriori e posteriori, mentre lo spazio per i gomiti e’ cresciuto di 49 mm.

 

{{}}La dotazione di sicurezza e’ la piu’ completa del segmento. Gli equipaggiamenti di serie comprendono airbag e sidebag per guidatore e passeggero anteriore, kneebag all’altezza delle ginocchia del guidatore e windowbag, tutti attivabili in caso di incidente nell’arco di pochi millesimi di secondo. La nuova Coupe’ Classe E e’ disponibile in due versioni di allestimento per gli interni: Elegance e Avantgarde (piu’ sportiva), che si distinguono soprattutto per la scelta dei materiali e dei colori. La differenza di prezzo tra le due versioni e’ di 4.000 euro e in Italia, dove si stima che il 70% del mix di vendita andra’ alla versione Avantgarde, entrambi i livelli di allestimento saranno arricchiti da cerchi in lega 17” e specchi ripiegabili elettricamente. La versione Avantgarde, invece, disporra’ anche di fari di bixeno e navigatore Comand. La gamma di modelli comprende due nuovi motori a quattro cilindri che consentono una riduzione dei consumi di carburante fino al 17%, pur con un notevole incremento dei valori di potenza e di coppia.

 

{{IMG_SX}}La motorizzazione di punta, per cui in Italia si stima un mix di vendita del 70%, e’ la E250 Cdi BlueEfficiency, con un consumo di 5,1 litri ogni 100 km e con 135 grammi di Co2 a km. Segue il modello E 350 Cdi BlueEfficiency che eroga 231 cv (contro 224 cv del modello precedente) e consuma 6,8 litri per 100 km con 179 grammi di Co2 a km. Disponibile nella gamma anche il motore diesel V6 ad iniezione diretta common rail e sovralimentazione turbo. Passando alle propulsioni a benzina, sotto il cofano del modello E 250 Cgi BlueEfficiency pulsa un quattro cilindri a iniezione diretta di nuova concezione con 204 cv e cambio automatico a cinque rapporti di serie che consuma 7,2 litri per 100 km con 167 grammi di Co2 a km, ovvero il 13% in meno rispetto al precedente motore di 184 cv con iniezione tradizionale. Nel nuovo E 350 Cgi BlueEfficiency la casa di Stoccarda ha sostituito il precedente V6 a benzina con un sei cilindri ad iniezione diretta di benzina a getto guidato. Con 292 cv questo propulsore eroga 20 cv in piu’ e consuma circa il 14% in meno rispetto al precedente: 8,5 litri per 100 km per 199 grammi di Co2 a km.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017