Toyota Land Cruiser, si rinnova l’highlander dei fuoristrada

275 0
275 0

Il Toyota Land Cruiser è un highlander del mondo dell’auto. In produzione da 66 anni, ovvero dal 1951. Immortale, un classico del Marchio, che al Salone di Francoforte s’è mostrato nella sua versione per il 2018. Che mantiene il telaio a longheroni, tipico dei fuoristrada col pedigree nobile.

Il restyling del design riguarda frontale, cofano e fari ridisegnati. Rinfrescata nell’aspetto e anche con prese d’aria più vistose, la Land Cruiser mostra paraurti nuovi e luci a led integrate ai proiettori.

La lunghezza aumenta di sei centimetri, anche perché i paraurti sono nuovi. E diventa di 484 cm per la cinque porte e 456 per la Land Cruiser a tre. L’altezza minima da terra è di 215 mm (205 mm per la versione 3 porte), l’angolo di attacco, di uscita e di dosso sono di 31, 25 e 22 gradi.

In Europa Occidentale il fuoristrada, ovviamente esclusivamente a trazione integrale sarà disponibile con il diesel quattro cilindri di 2.8 litri. Che eroga una potenza di 177 cavalli e una coppia di 450 Nm, se col cambio automatico a sei marce. Mentre col manuale scende a 420 Nm. Le prestazioni su asfalto sono tranquille: 175 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in 12”1, mentre il consumo medio dichiarato è di 7,4 litri di gasolio ogni 100 chilometri.

Maggiori novità all’interno

Che infatti presenta finiture più accurate, sedili anteriori ventilati e divano posteriore riscaldabile, e una nuova plancia. La cui strumentazione presenta un display da 4”2, comandato dal nuovo volante multifunzione. Al centro del cruscotto un display da 8 pollici col sistema di infotainment della Casa, il Toyota Touch 2.

Nato per l’offroad, ma educato alla strada e alla sicurezza. C’è infatti, per la prima volta, il pacchetto Toyota Safety Sense. Con Blind Spot Monitoring, Cruise Control adattivo, gestione automatica dei fari abbaglianti , Lane Departure Warning , Pre-Collision System con riconoscimento pedoni, Rear Cross Traffic Alert.

Ultima modifica: 13 settembre 2017

In questo articolo