Tesla Model 3: non così economica in versione Dual Motor e Performance

1343 0
1343 0

Quella che è stata annunciata come la Tesla per tutti, per il suo listino economico, sulla carta non sembra soddisfare le aspettative. Elon Musk ha infatti annunciato su Twitter l’uscita di due versioni dalle caratteristiche più esclusive della nuova Model 3, con prezzi non così abbordabili.

Una è la Model 3 Dual Motor, di cui abbiamo parlato in questo articolo, versione a quattro ruote motrici della Model 3 base (che ha trazione posteriore), proposta a un prezzo di 54 mila dollari. Poi c’è la top di gamma Performance, anche lei a trazione integrale, con due motori elettrici (uno per asse), ma con prestazioni da gara: accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi e una velocità massima di 250 km/h. Costa ben 78 mila dollari.

C’è inoltre da dire che entrambe non includono fra gli accessori base l’Autopilot, il celebre e avanzato sistema di guida semiautonoma del marchio di Elon Musk. Si tratta di un optional da pagare a parte.

Insomma, l’obiettivo di proporre una Tesla “per le masse” è ancora forse un po’ lontano dall’essere centrato. Del resto anche con la Model 3 base occorre spendere 35 mila dollari (listino statunitense): un prezzo che è almeno due o tre volte superiore a ciò che si può considerare economico in campo automobilistico.

Ultima modifica: 22 maggio 2018