Max Verstappen venderà la sua auto su CarNext. Il ricavato in beneficenza a Wings for Life | VIDEO

1353 0
1353 0

Chi non vorrebbe mettersi al volante dell’auto, anche se si tratta della “work car“, del campione del Mondo di Formula Uno? Sarà possibile grazie a CarNext, uno dei principali portali di auto usate in Europa. Infatti Max Verstappen venderà la sua Honda Civic Type R su CarNext.com.

L’auto sarà in vendita il 23 dicembre per 33.333 euro e il ricavato andrà all’ente di beneficenza selezionato da CarNext, Wings for Life di RedBull, che sostiene le cure per lesioni del midollo spinale e per la paraplegia.

L’iniziativa seguirà la regola del “primo arrivato-primo servito” e CarNext consegnerà direttamente a casa del fortunato cliente l’Honda del campione del mondo, controllata e completamente ricondizionata prima della vendita, in linea con gli standard applicati a tutti i veicoli commercializzati dalla piattaforma.

Le parole di  Max Verstappen

Sono molto contento che la mia auto contribuisca a una buona causa come quella sostenuta da Wings for Life e mi sono affidato al mio partner CarNext per essere sicuro che la vendita sia in buone mani. Per ‘salutare’ la mia Honda, l’ho portata a fare un ultimo giro, come potete vedere nella campagna. Spero che il nuovo proprietario possa godere della sua guida quanto me”.

 

Max Verstappen venderà la sua auto su CarNext.com. Il ricavato in beneficenza a Wings for Life

Le parole di Dalisa Iacovino, Managing Director di CarNext Italia

CarNext condivide con Max non soltanto l’amore per le auto, ma anche l’attitudine a spingersi sempre oltre per il raggiungimento degli obiettivi. E oggi siamo molto lieti di occuparci di questa vendita speciale sulla nostra piattaforma di e-commerce e di sostenere uno scopo nobile come quello della lotta alla paraplegia. Per noi di CarNext questa iniziativa assume un valore ancor più simbolico a ridosso delle festività e auguriamo buona fortuna a tutti coloro che parteciperanno.

Leggi ora: Turrini “Cosa mi lascia il mondiale di Verstappen”

Ultima modifica: 14 dicembre 2021

In questo articolo