Lamborghini “With Italy, For Italy”. 20 Fotografi italiani per 20 Regioni

394 0
394 0

Lamborghini lancia il progetto “With Italy, For Italy“. Una iniziativa fotografica che celebra le bellezze dell’Italia, esaltandone le qualità e l’identità competitiva attraverso le sue 20 Regioni.

“With Italy, For Italy – 21 views for a new drive” vuole contribuire attivamente a valorizzare e dare un segnale di impulso al suo Paese in seguito all’emergenza Covid-19.

La Casa di Sant’Agata Bolognese ha convocato venti tra i maggiori talenti della fotografia italiana, chiamati a interpretare l’ethos, l’unicità e l’eccellenza delle 20 Regioni italiane insieme a 20 Lamborghini. Ai 20 artisti selezionati si aggiunge la Grande Fotografa Letizia Battaglia, a cui è affidata una speciale interpretazione della sua città, Palermo. Un viaggio concepito come atto di amore di un’Azienda verso il proprio Paese, nell’intento di far emergere quanto di straordinario custodiscono i suoi territori.

A partire da settembre storie e luoghi italiani da Nord a Sud saranno comunicati da Lamborghini in un affresco di 21 visioni capaci di esaltare un patrimonio identitario unico, impregnato di arte, storia, bellezze naturali e architettoniche, ma non solo. Un’Italia che è anche terra di eccellenze, talento, estro, ricerca estetica e innovazioni, caratteristiche profondamente insite nel DNA del marchio del Toro.

Nell’intento di far emergere il volto di un Paese che, come raccontava Guido Piovene nel suo Viaggio in Italia “nel suo insieme, è una specie di prisma, nel quale sembrano riflettersi tutti i paesaggi della terra”, Lamborghini ha scelto di selezionare talenti appartenenti ai più diversi settori della fotografia contemporanea, con l’obiettivo di raccontare l’essenza e le diverse sfaccettature della Penisola nell’alternanza di stili e visioni autorali differenti.

La Direzione artistica è stata affidata a Stefano Guindani, noto fotografo di moda e lifestyle, che ha curato insieme alla Casa del Toro la fase di scouting, selezione e briefing. Nel team, oltre a Guindani, si alternano altri fotografi del mondo del fashion, street fashion e moda/design (Piero Gemelli, Vincenzo Grillo e Guido Taroni), fotoreporter (Gabriele Micalizzi, Fulvio Bugani, Alessandro Cinque), documentaristi (Gabriele Galimberti, Marco Casino), fotografi sociali (Mattia Balsamini, Roselena Ramistella), fotografi di viaggio (Camilla Ferrari), di architettura (Valentina Sommariva), d’arte (Anna di Prospero), car photographers (Wolfango Spaccarelli, Davide de Martis), una fotografa del settore musicale (Chiara Mirelli), un creative director e un content creator legati al mondo di Instagram (Simone Bramante, @brahmino, e Marco Valmarana), fino al coinvolgimento di un giovanissimo e promettente talento della fotografia di paesaggio (Alberto Selvestrel) come segno dell’investimento di Lamborghini sulle future generazioni.

Il racconto in immagini delle 20 Regioni e 20 Lamborghini sarà completato da un cameo di Letizia Battaglia, tra i volti più autorevoli della fotografia internazionale, nota per i suoi photo reportage su Palermo, paladina di battaglie civili e prima donna europea insignita a New York del Premio “Eugene Smith”, il celebre fotografo di «Life» (1985). Nella condivisione di valori e del senso di responsabilità che la Battaglia ha da sempre espresso nelle sue opere, Lamborghini l’ha scelta per raccontare la sua amata Palermo, ritratta tra realtà e bellezza alla ricerca di scatti immortali insieme a una Lamborghini Aventador SVJ.

La fase di selezione dei 21 fotografi si è svolta nel mese di maggio. I primi servizi fotografici hanno preso avvio a inizio giugno e si concluderanno entro agosto, per poi essere promossi sui canali di comunicazione e social media della Casa del Toro da settembre. I modelli utilizzati fanno parte della gamma Lamborghini attuale: dall’ultima novità a tecnologia ibrida, la Sián Roadster, fino alla iperprestazionale Aventador SVJ e al Super SUV Urus, passando per l’agile Huracán nelle versioni a trazione integrale e posteriore, coupé e spyder. L’affresco di supersportive colorate e ipertecnologiche sarà completato da alcune vetture storiche della Casa come Miura, Countach e Diablo.

Katia Bassi, Chief Marketing and Communication Officer di Lamborghini

Le parole di Katia Bassi, Chief Marketing & Communication Officer di Automobili Lamborghini

“Per noi “With Italy, For Italy” è un progetto di grande valore culturale e sociale. Veniamo da un periodo di emergenza dove l’Italia ha dovuto affrontare una grave crisi e sarà costretta a confrontarsi con sfide importanti. In questo contesto abbiamo sentito una forte responsabilità e deciso di mettere al servizio del Paese la forza del nostro Brand, icona del Made in Italy, e la potenza dei nostri canali di comunicazione, per contribuire attraverso il talento di artisti italiani a valorizzare l’Italia a livello globale. Questo è il nostro atto di amore e gratitudine per il nostro Paese.

Un’iniziativa che rappresenta un manifesto di qualità, eccellenza e valore che solo l’Italia riesce a sintetizzare. La responsabilità sociale è parte del nostro modo di fare impresa. Lo abbiamo dimostrato in fase di emergenza quando abbiamo convertito la produzione per realizzare mascherine e visiere protettive e lo facciamo adesso per diffondere quanto di unico e straordinario racchiude l’Italia e di cui andare fieri. E se dovessero nascere altre occasioni, continueremo a farlo”.

Leggi anche: Lamborghini, Stefano Domenicali racconta Sián Roadster

 

Ultima modifica: 15 luglio 2020

In questo articolo