UniBo Motorsport, ecco i i nuovi prototipi per la stagione

279 0
279 0

Nella terrazza dell’Autodromo di Imola UniBo Motorsport ha presentato i nuovi prototipi per la stagione in corso. 

L’inizio dell’evento, tenutosi nella terrazza dell’Autodromo, è stato caratterizzato dalla scoperta dei prototipi, presenziato dal Magnifico rettore Giovanni Molari, da Nicolò Cavina, Faculty Advisor del Team e Pier Luigi Santi, Ambassador della squadra. I quali insieme a Claudio Domenicali, Maurizio Reggiani, Gian Carlo Minardi e Vincenzo Colla hanno svelato i progetti elettrici della moto e della monoposto, oltre che al prototipo combustion, la novità della driverless e la barca del progetto UniBoAT.

UniBo Motorsport, ecco i i nuovi prototipi per la stagione in corso

UniBo Motorsport, l’evento a Imola

Si è tenuta in seguito la conferenza, presenziata da oltre 300 partecipanti fra studenti e rappresentanti delle aziende del territorio, che è iniziata con l’apertura dei lavori presenziata dal Magnifico rettore Giovanni Molari, con il quale intervento ha evidenziato il motivo dell’importanza per cui l’Università di Bologna da molti anni supporta e aiuta nella crescita formativa progetti come UniBo Motorsport e UniBoAT.

La parola è passata poi a Gian Carlo Minardi, al fine di fare gli “onori di casa” e incitare i ragazzi nel proprio lavoro per coltivare al meglio il proprio futuro.

In seguito l’Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione della regione Emilia Romagna, Vincenzo Colla, ha evidenziato il contributo della Regione a sostegno di questi progetti universitari, sostenuto dalle parole di Marco Panieri, Sindaco del Comune di Imola, a conferma dell’appoggio delle istituzioni e del territorio.

Nicolò Cavina, Faculty Advisor del Team bolognese, ha poi preso parola, al fine di ribadire l’impegno speso nel progetto ed evidenziare le innovazioni all’interno della squadra, nonché sostenere il progetto driverless e UniBoAT.

Grazie alle parole della Team Leader Rebecca Rimondi sono anche state annunciate le prossime tappe, le competizioni estive: è stato fatto il punto sulla preparazione alle gare dei tre veicoli, con la conferma della partecipazione alla Formula Sae Combustion ed Electric in diverse nazioni e alla Moto Engineering Italy a Imola.

Successivamente è intervenuto l’Ambassador della squadra, Pier Luigi Santi, che con il suo spiccato entusiasmo ha valorizzato il progetto e il lavoro dei ragazzi con la grande integrazione delle aziende del territorio, nonché della fortuna di trovarsi all’interno della MotorValley. 

I partner del progetto

Ha poi introdotto i Main Partner del progetto: l’Ing. Claudio Domenicali, CEO di Ducati e Maurizio Reggiani, VP Motorsport Automobili Lamborghini, quali sostenitori fondamentali del progetto. Grazie ai loro interventi è stata ribadita l’opportunità offerta ai ragazzi di poter crescere e mettere in pratica le conoscenze acquisite.

L’Ambassador Pier Luigi Santi ha poi introdotto due casi di sostenitori del progetto, Manfredi Fenici di Engines Engineering e Matteo Canella di EDAG Italia che hanno potuto testimoniare il valore e l’importanza di questo tipo di esperienze.

Si è conclusa la serata con una dimostrazione in pista dei prototipi che ha potuto far vedere ai partner e supporter del progetto il risultato del lavoro svolto dal Team.

Ultima modifica: 22 giugno 2022

In questo articolo