Pocket Travel Guide, la prima app di carta

122 0
122 0

Con il nuovo progetto firmato Itinerari e luoghi e Viatoribus nascono le prime guide turistiche veramente tascabili che interagiscono con lo smartphone dei viaggiatori

Rappresentano l’essenza di una città e di un territorio. Nate nella primavera del 2019, dopo un attento studio sulla comunicazione dei territori, le Pocket Travel Guide sono il frutto della sinergia tra Itinerari e luoghi (di Editoriale C&C) e le guide Viatoribus, che dal 2014 raccontano luoghi, prodotti, itinerari, esperienze e persone capaci di testimoniare l’autenticità di borghi, città e comprensori relativamente ristretti e non sempre ben conosciuti.

Le Pocket Travel Guide sintetizzano nel modo più efficace possibile l’interazione tra l’informazione cartacea e quella digitale. Si tratta delle prime guide turistiche realmente tascabili. Infattentrano comodamente nel taschino di una camicia. Delegano alla carta un’informazione curiosa, profonda, divertente e puntuale.

Allo stesso tempo costituiscono un ponte diretto e immediato, attraverso un QR code. Con l’informazione digitale che offre, direttamente sullo smartphone dei viaggiatori, strumenti pratici e di facile accesso per muoversi e scoprire il territorio interessato.

Gli autori sono Travel Storyteller, giornalisti viaggiatori, che sperimentano in prima persona tutte le informazioni contenute nelle guide. Garantendo una comprovata affidabilità. Le Pocket Travel Guide sono in distribuzione al costo di 2 euro attraverso totem-distributori meccanici (e non elettrici, per garantire l’eco-sostenibilità). Sono posizionati in punti strategici, uffici turistici, edicole e/o strutture turistico ricettive.

Le prime due guide pubblicate sono quelle del comprensorio di Volterra (Terre del Volterrano) e della Versilia. Il progetto si è strutturato e sviluppato ulteriormente grazie all’accordo di collaborazione tra Editoriale C&C e Viatoribus. Il quale prevede la copertura di 25 località italiane entro il 2020.

In particolare le Pocket Travel Guide saranno pubblicate col brand Itinerari e Luoghi, storica e autorevole testata di viaggi che da oltre 25 anni è un punto di riferimento per un turismo sostenibile e consapevole. Le prime due guide del nuovo corso sono dedicate alle città di Milano e Venezia. Sono in distribuzione da ottobre.

Daniele Cafieri, direttore editoriale di C&C, sottolinea l’obiettivo primario delle Pocket Travel Guide

Con questo progetto andiamo incontro a non solo a turisti e viaggiatori in cerca di informazioni e strumenti per spostarsi e scoprire nuove realtà utilizzando la via tradizionale del cartaceo in modo complementare con la tecnologia digitale. Ma anche a persone che si spostano per lavoro. O semplicemente residenti che desiderano vivere le realtà più autentiche e spesso non conosciute dei territori attraversati o abituali. Con costi decisamente accessibili a fronte di contenuti originali ed esaustivi ”.

Pocket Travel Guide

Ultima modifica: 9 ottobre 2019

In questo articolo