Maserati verso il ritorno il Formula 1 con il team Haas?

524 0
524 0

Dopo Alfa Romeo anche Maserati potrebbe rientrare in Formula 1, nel suo caso con il Team Haas. Le voci sono molto insistenti sebbene non confermate da queste parti. Qualcuno, all’estero, si sbilancia prevedendo addirittura che un annuncio possa arrivare già la prossima settimana.

Se l’operazione si concretizzasse, per Maserati sarebbe un ritorno in Formula 1 dopo quasi 60 anni. Nel 1957, Juan Manuel Fangio vinse il suo secondo mondiale proprio su Maserati 250F. La Casa del Tridente diventerebbe il main sponsor con tanto di denominazione del Team Haas. Per la squadra americana sarebbe il primo sponsor in questi due anni di Formula 1, nei quali ha fatto fronte da sola alle spese.

Si dice che Maserati potrebbe versare 20 milioni di euro per questo accordo. Se l’affare andasse in porto ci sarebbero quattro squadre italiane nel prossimo campionato di Formula 1. Ferrari, Toro Rosso, Alfa Romeo Sauder e Maserati Haas. Un collegamento fra Maserati e Haas sarebbe anche quello con Dallara, che fornisce il telaio al team americano era anche collaborato col Tridente oltre a essere suo vicino di casa.

Le power unit di Haas sono fornite da Ferrari. In questa stagione, il team americano ha corso con le power unit di Maranello del 2016. Recentemente, Sergio Marchionne aveva parlato con il sito f1planet.com, lasciando aperti degli spiragli su nuove collaborazioni con Haas. Alla domanda se l’accordo con gli americani potrebbe trasformarsi in qualcosa di diverso aveva risposto: “Potenzialmente sì. Siamo molto lontani da una risoluzione in questo senso, ma è possibile. Vedremo“.

Ultima modifica: 7 dicembre 2017