Le novità al Salone del Camper di Parma 2021

2877 0
2877 0

Le vacanze en plein air sono state il trend dell’estate e il camper, con un incremento delle immatricolazioni del 38,36% nel primo semestre 2021, è entrato nella top list delle preferenze degli italiani. Per tutti gli appassionati e per coloro che vogliono avvicinarsi al meraviglioso mondo dell’abitar viaggiando apre dall’11 al 19 settembre 2021 a Fiere di Parma il Salone del Camper.

Organizzato con APC, Associazione Produttori Caravan e Camper, con i suoi 150 mila metri quadrati il Salone del Camper si conferma uno dei principali eventi internazionali di settore. I maggiori marchi hanno dato la loro adesione trasformando il Salone del Camper in un catalogo vivente per chi vuole addentrarsi in questo mondo e toccare con mano tutti i modelli e le novità presenti sul mercato in un unico momento.

La fiera si sviluppa su 5 padiglioni che ospitano diverse aree merceologiche: Caravan e Camper, dove sono presenti le più importanti aziende europee del settore; Accessori per i veicoli e complementi utili a rendere ancora più confortevole la vacanza; Shopping, con prodotti per la vita outdoor e per i piccoli spazi; Percorsi e mete, sezione di promozione turistica per conoscere luoghi e destinazioni ideali per il turismo in libertà.

Tante le novità e gli appuntamenti pensati per l’edizione 2021: da “Cucinare in Camper” a “Camper Facile: a scuola di camper”. Senza dimenticare stage di fotografia, presentazione di libri, spazio Outdoor & bike, l’area amici a 4 zampe, i Giardini del Salone e Kinderheim, la tenda nel bosco, uno spazio speciale di custodia e intrattenimento per i bambini.

Antonio Cellie - AD Fiere di Parma
Antonio Cellie – AD Fiere di Parma

Salone del Camper di Parma dall’11 al 19 settembre 2021

Sono oltre 190 gli espositori diretti che hanno dato la loro adesione alla dodicesima edizione del Salone del Camper. “Un risultato che conferma l’importanza dell’appuntamento di Fiere di Parma a livello internazionale – sottolinea Antonio Cellie, AD di Fiere di Parma -. Tutti i maggiori brand sono presenti con le ultime novità del settore: più di 600 modelli per soddisfare le attese degli oltre 100 mila visitatori, che ogni anno, dal 2010, si danno appuntamento al Salone del Camper. L’esposizione si rivolge a tutti gli appassionati, che hanno fatto del camper una filosofia di vita, ma guarda con attenzione anche a una nuova frontiera di viaggiatori, che cercano sempre di più il contatto con la natura e vogliono muoversi in libertà. Il futuro del turismo è sempre più outdoor: agli itinerari tradizionali si uniscono le passioni, ecco allora il binomio camper e bike e la ricerca di un nuovo modo di vivere il tempo libero. Il Salone del Camper di Fiere di Parma si fa trovare pronto, con un’esposizione completa e iniziative sempre in linea con le nuove tendenze”.  

Apre il Salone del Camper di Parma

L’alta adesione dimostrata dalle maggiori case produttrici è indice che il settore è in espansione. La passione crescente per i viaggi in camper si riflette nei dati, in crescita costante del comparto.

“L’andamento delle immatricolazioni nel primo semestre 2021 in Italia – sottolinea Simone Niccolai, Presidente APC – è stato estremamente positivo: + 38,36% sullo stesso periodo dell’anno precedente, con oltre 4.800 nuove immatricolazioni. La produzione italiana di camper ha sorpassato tutti i precedenti record produttivi e si conferma terzo produttore di camper in Europa, dopo Germania e Francia: nel primo semestre dell’anno, l’aumento della produzione di camper in Italia è stato del 75,16% rispetto al primo semestre 2020″.

“A spingere il comparto, oltre alla domanda del mercato interno, è come da tradizione, anche e soprattutto l’export. In Europa, infatti, nei primi quattro mesi dell’anno, l’aumento medio delle immatricolazioni di camper e caravan è stato addirittura del 45,7%, con la Germania largamente in testa per numero di nuove immatricolazioni”.

Simone Niccolai – Presidente APC, Associazione Produttori Caravan e Camper

Camper o caravan, quale scegliere?

Al Salone del Camper di Fiere di Parma ognuno potrà trovare il proprio mezzo ideale. Chi parte per viaggi avventurosi cerca un camper agile e pratico come il semintegrato compatto, presente al Salone del Camper con 210 modelli. Le famiglie opteranno per un più ampio Mansardato, mentre chi ama regalarsi del tempo libero en plein air con il massimo del comfort e del lusso sceglierà un Motorhome.

Eleganti, confortevoli, funzionali e curati in ogni minimo dettaglio i Motorhome si possono vedere in oltre 100 proposte. Una delle tipologie di camper più gettonate è sicuramente quella dei Van, presente al Salone in ben 205 modelli delle marche più prestigiose.

Simbolo della vacanza in libertà il Van si rinnova oggi con vesti nuove, ma con caratteristiche immutate. Resta il mezzo più compatto e agile per il tempo libero, amato soprattutto dai più giovani, ma è perfetto per rispondere a un nuovo stile lavorativo, nato da un momento contingente particolare e destinato a diventare una modalità sempre più stabile.

L’attivazione su larga scala dello smart working ha aperto infatti nuove prospettive. Il computer portatile permette di lavorare senza uscire dalla propria abitazione, ma consente di farlo da qualunque altro posto, anche in modalità itinerante. Sono diverse le case produttrici che hanno intuito le potenzialità del momento e si sono subito adeguate. Basta un piccolo angolo dedicato, dove predisporre quello che serve e il Van da Smart working è pronto.

600 modelli presenti

Gli appassionati potranno trovare la loro soluzione ideale tra gli oltre 600 modelli presenti nei 150mila metri quadri di superficie espositiva del Salone del Camper.

Sono infatti presenti alla dodicesima edizione tutte le maggiori case produttrici internazionali: Adria, Airstream, Allcar, Arca, Autostar, Benimar, Blue Camp, Buerstner, Campertre, Carado, Carthago, Challenger, Chausson, Dethleffs, Elnagh, Etrusco, Eura Mobil, Fendt, Font Vendome, Ford, Frankia, Giottiline, Hymer, Hobby, Knaus Tabbert, Laika, Life Style Camper Group Limited, Malibu, McLouis, Mercedes, Mobilvetta, Morelo Reisemobile, My Home Autocaravans, Niesmann+Bischoff, Panama, Poessl Freizeit und Sport, Rapido, Rimor, Robeta, Roller Team, Sunlight, Top Group, Tourne Mobil, Trigano, Vantourer, Westfalia Mobil.

Tra le aziende produttrici di accessori e componentistica hanno confermato tra gli altri la loro partecipazione: Autohome, Brunner, Euro Accessoires, Dimatec, Dometic, Fiamma, Indel B, Mobil Tech, Sunroad, Vitrifrigo, Thetford, Teleco, Top Group, Truma, Vecamplast.

Quando il camper diventa glamour. Hermes insegna

Sempre più desiderata, la vacanza in camper è destinata a passare da settore di nicchia a vero e proprio stile di vita. Libero, spensierato e alla moda! Tutte le case produttrici hanno iniziato ad adeguarsi, dedicando sempre più attenzione alla cura dei dettagli e al design. Ma la camper-mania ha attirato l’attenzione anche delle più importanti case di moda. Basti pensare alla Love cabin firmata Hermes. Un mini caravan in legno e alluminio la cui seduta interna si trasforma in un letto matrimoniale. Si aggancia alla bici e si parte. Liberi e glamour!

Il camperismo insomma ha cambiato pelle, assumendo sempre di più un risvolto glamour, dove il vero lusso è la libertà. Libertà di muoversi con calma e tranquillità nella natura, cambiando paesaggio ogni giorno e regalandosi sempre nuove esperienze. Viaggiare lasciandosi trasportare dalle emozioni, senza obblighi se non quello di concedersi la possibilità di cambiare meta quando si vuole. Una vacanza che ne contiene tante e diverse: dalle passeggiate nel verde alle escursioni in bicicletta, alla scoperta di borghi, città d’arte, dei sapori e prodotti di eccellenza del territorio.

Percorsi e Mete

Per venire incontro alla nuova frontiera di viaggiatori il Salone del Camper ha ampliato la sua proposta con Percorsi e Mete. Non solo camper e accessori, ma anche idee di viaggio. Itinerari esperienziali perfetti per chi ama viaggiare in camper o caravan e spostarsi alla scoperta di territori sempre nuovi, che strizzano l’occhio ai sapori.

Come la Strada dei Vini e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia. Un’unica strada del vino che percorre tutto il Friuli Venezia Giulia con l’intento di promuovere il turismo e l’enogastronomia regionale. La Strada del Vino e dei Sapori si declina in sei diverse esperienze per vivere il territorio come contenitore di experience legate al food & wine. Dalla riviera alle Dolomiti Friulane, dal Collio al fiume Tagliamento, dai Magredi al Carso fino alle dolci colline che abbracciano San Daniele del Friuli e Udine, s’intrecciano preziosi itinerari tutti da scoprire sulla scia del gusto e degli ottimi vini che porteranno il turista in terre di storia e tradizione tra cui Pordenone, Gorizia, Aquileia e Cividale.

L’unica regione al plurale d’Italia, le Marche, racconta al Salone del Camper le sue mille sfumature. Dal mare alle montagne, passando per gli antichi borghi e le città d’arte, senza dimenticare i suoi prodotti tipici e gli ottimi vini. Itinerari tutti da scoprire, da Urbino, la città di Raffaello Patrimonio Unesco a Gradara con il suo borgo fortificato, conosciuta per la storia d’amore tra Paolo e Francesca, resa immortale da Dante nel V canto dell’Inferno. Fabriano, città della carta, Sirolo e Numana con le loro splendide spiagge, le Grotte di Frasassi uno dei complessi ipogei più grandi d’Europa.

Chi visita il Salone del Camper non può mancare l’appuntamento con Caseifici aperti. Sabato 11 e domenica 12 settembre 2021 ritorna l’evento dedicato alla produzione di Parmigiano Reggiano DOP.

Visite guidate ai caseifici e ai magazzini di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni che, uniti alla passione dei casari, offriranno la possibilità di vivere un’esperienza unica: un viaggio alla scoperta della zona d’origine della DOP più amata e delle sue terre ricche di storia, arte e cultura. Partecipare a Caseifici Aperti è semplice: basta visitare il sito del Consorzio, parmigianoreggiano.com e accedere all’area dedicata dove presto sarà disponibile la lista dei caseifici aderenti.

Visto che si è in zona perché non concedersi qualche giorno in più per conoscere le meraviglie che nasconde questa zona dell’Emilia Romagna? Si può fare base in uno dei campeggi del consorzio Camping & Natura Villages e da lì partire alla scoperta del territorio e dei sui sapori. Un itinerario che non manca mai di stupire è il percorso tra l’Antica Corte Pallavicina e il Grande Fiume nella Bassa Parmense. Per chi unisce camper e 2 ruote da non perdere la proposta Slow Bike Travel, con accattivanti tour che portano dalla collina al mare fino a seguire le orme di Dante (www.salonedelcamper.it/category/il-salone-consiglia).

All’interno di Percorsi e Mete, oltre a idee per turismo di prossimità, weekend insoliti o viaggi più avventurosi, si trovano proposte per rendere ancora più coinvolgente la vacanza, come gli sport outdoor per eccellenza, trekking e bicicletta, che uniscono la vacanza in libertà, attiva e sostenibile. Uno spazio particolare è dedicato alla stampa di settore, guide e prodotti editoriali, utili sia per gli esperti del settore che vogliono essere sempre informati sulle novità e per chi si avvicina a questo particolare stile di vivere la vacanza.

Tutti gli appuntamenti del Salone del Camper di Parma 2021

Sono tante le novità che il Salone del Camper propone per la dodicesima edizione. Nuovi format come Cucinare in Camper, 9 Show cooking, con più appuntamenti in ogni giornata, per imparare a cucinare in camper piatti semplici e originali, con i consigli degli chef dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo. Oppure Camper Facile: A scuola di camper, 9 video tutorial emozionali e didattici per spiegare la semplicità di utilizzo di camper e caravan ai neofiti. I video saranno presentati a proiezione continua tutti i giorni in Sala Agorà e nel padiglione 2 nello spazio viaggi incontri e racconti.

Uno stage fotografico aspetta gli appassionati il 16 e 17 settembre 2021, con un approfondimento teorico e un’uscita pratica alla scoperta dei borghi e castelli parmensi. Il padiglione 2 ospita invece, nei fine settimana, Viaggi, incontri e racconti, con presentazione di libri di instancabili viaggiatori.

Tutti i giorni sarà attivo un servizio speciale dedicato alla custodia dei bambini: Kinderheim, la Tenda del bosco, non un semplice intrattenimento, ma un momento per educare i bambini alla vita nella natura.

L’esterno del Salone ospita tutti i giorni, un’area dedicata a uno degli sport più amati dai camperisti: Outdoor & Bike con percorsi Pumptrack e Mtb.

Anche gli amici a 4 zampe, sempre presenti nelle vacanze in camper, sono i benvenuti al Salone. Nei fine settimana è attiva un’area dedicata con attività ludiche e consigli per viaggiare in camper con i propri animali. E se dopo tanto visitare si ha bisogno di una pausa, all’interno di ogni padiglione si trovano i Giardini del Salone, oasi verdi dove potersi rilassare nella natura.

Ultima modifica: 18 agosto 2021

In questo articolo