Jazz Hybrid lancia l’offensiva Honda : sei modelli elettrificati entro il 2022 | VIDEO

730 0
730 0

Honda e:Technology è il nuovo corso per il Marchio giapponese. A passo di carica, in tutti i sensi: Honda ad Amsterdam ha presentato il suo progetto.

Sei nuove auto elettrificate entro il 2022, anticipando di tre anni il programma, che prevedeva lo sbocco per il 2025.

Honda Jazz Hybird

La prima è stata Honda e, la compatta e sportiva cittadina. Oggi è stata la volta di Jazz, ma nei prossimi 36 mesi ci saranno anche altre novità.

Le nuove Honda

Quattro modelli elettrificati: dei quali un SUV, una plug-in hybrid e un’altra vettura 100% elettrica, probabilmente un crossover.

Honda e Vattenfall insieme per contratti energetici vantaggiosi

Il nuovo Marchio della gamma elettrificata si chiama e:Technology e vale per tutto il Gruppo. Auto, moto e servizi. Ognuno con la sua specificità. Ad esempio Jazz sarà e:HEV (hybrid electric vehicle).

Honda per avere la ricarica giusta e pronta

In questa ottica Honda ha annunciato sinergie con Gruppi europei per ovviare i problemi di ricarica, per accessibilità, velocità e numero di punti. Una serie completa di servizi.

Dalla wallbox, Power Box casalinga a Ubitricity, sfruttando i lampioni (il contatore sarebbe nel proprio cavo per l’addebito) per la rete esterna e Vattenfall per avere una fornitura di energia flessibile. Un piano a largo raggio, che avrà uno sviluppo iniziale in Germania e Gran Bretagna.

Honda Jazz Hybrid nello specifico

Star della giornata è stata Jazz, che sul mercato italiano arriverà a giugno 2020. Solo in configurazione Hybrid, mentre in Giappone sarà disponibile anche col 1.3 benzina.

Le dimensioni resteranno pressoché invariate, con un lunghezza compresa tra i 3,8 e i 3,9 metri. Come anche l’abitabilità e la capacità di carico, ai vertici nella sua nicchia da mini monovolume.

Lo schema del powertrain ibrido  è quello di C-RV (leggi la prova di QN Motori) con una riduzione della cilindrata da 2 a 1.5 litri. Il quattro cilindri benzina è abbinato a un motore elettrico e a un generatore.

Il sistema si chiama i-MMD (Intelligent Multi Mode Drive) ed è il fiore all’occhiello di Honda, utilizzato anche su Accord, modello cruciale nel mercato USA, il più importante per il Marchio. Le batterie, poste sotto la seconda fila di sedili, sono agli ioni di litio.

Jazz Crosstar

La potenza non è stata comunicata, ma dovrebbe assestarsi a circa 110-115 cavalli. Anche consumi, prestazioni ed emissioni saranno rivelati in seguito.

Jazz sarà disponibile anche in versione crossover, chiamata Crosstar, con le stesse medesime caratteristiche tecniche. Presenta un design minimalista, ma a bordo offre una plancia interamente digitale e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. L’auto sarà prodotta a Suzuka, in Giappone.

 

Ultima modifica: 24 ottobre 2019

In questo articolo