Saic Maxus EV80, il veicolo commerciale leggero elettrico

2260 0
2260 0

Maxus, la società costruttrice di veicoli commerciali leggeri, sussidiaria del più grande produttore automobilistico cinese SAIC Motor, presenterà alla 67° Fiera IAA Veicoli Commerciali di Hannover (20-27 settembre 2018) quattro varianti della sua nuova gamma di furgoni elettrici a batteria a emissioni zero EV80.

Maxus annuncerà anche i dettagli di una nuova, importante partnership strategica in Europa. Durante il salone, due furgoni Maxus EV80 saranno disponibili per i test drive dei visitatori.
Caratterizzati da uno stile rinnovato all’esterno e all’interno, i nuovi Maxus EV80 verranno mostrati nelle versioni cabinato, furgone standard, furgone a tetto alto e accessibile alle sedie a rotelle. Tutte le versioni sono equipaggiate con lo stesso sistema di propulsione plug-in e la batteria a ioni di litio LifePo4 ad alta capacità che fornisce al veicolo un’autonomia fino a 200 km (a seconda della configurazione) e necessita di un tempo di ricarica di appena due ore utilizzando un caricabatterie DC. Da quest’ultimo punto di vista, il Maxus EV80 può vantare una peculiarità esclusiva nella sua classe: per garantire la totale compatibilità dispone infatti di serie degli equipaggiamenti utili alla carica con corrente alternata (AC) o con corrente continua (DC).

Il modello Maxus EV80 standard può essere configurato come minibus passeggeri a 8 posti più conducente. La variante dell’EV80 accessibile con sedia a rotelle è stata completamente sviluppata in collaborazione con il costruttore europeo AMF-BRUNS: dotato di un sistema di sollevamento su misura, può ospitare quattro sedie a rotelle o una sedia a rotelle singola e fino a sette passeggeri.

Il furgone Maxus EV80 è l’unico furgone completamente elettrico della sua categoria disponibile in Europa. Inoltre, a differenza di altri costruttori di veicoli analoghi per tipologia e dimensioni, Maxus è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di ordine proveniente dai principali operatori Flotte europei grazie alla notevole capacità produttiva di cui dispone in Cina. La tecnologia dell’EV80 è ben collaudata: i veicoli elettrici Maxus sono infatti prodotti da diversi anni per i mercati asiatici.

Le prime consegne sono già iniziate per i clienti in Germania, Austria e Paesi Bassi, e altri mercati europei seguiranno presto grazie all’accelerazione impressa da Maxus ai suoi piani di crescita nel Vecchio Continente. Maxus annuncerà a breve importanti accordi per la fornitura di flotte di EV80 a primarie aziende in Europa.

Maxus EV80 offre la praticità e la grande versatilità richieste dagli operatori flotte. Il furgone classico presenta una lunghezza del vano di carico di 3.300mm, una larghezza di 1.770mm e un’altezza di 1.710mm (1.920mm la variante a tetto alto), con un volume totale di 10,2m3 (11,5m3 con tetto alto) accessibile attraverso porte posteriori e laterali ad ampia apertura. La capacità di carico utile massima è di 950 kg (915 kg con tetto alto)..La versione cabinato può essere realizzata secondo le specifiche esatte indicate dal cliente.

Il nuovo EV80 offre livelli altamente competitivi di dotazioni di serie tra cui aria condizionata, alzacristalli elettrici, ABS, specchietti laterali riscaldabili e regolabili elettricamente e, a richiesta, sensori di parcheggio posteriori e uno schermo di infotainment da 10 pollici.

SAIC Mobility Europe, divisione di SAIC, il maggiore produttore cinese di veicoli, ha iniziato le sue attività europee con l’introduzione del marchio di veicoli commerciali leggeri Maxus. In vista del lancio in tutta Europa nel 2019, Maxus sta dando vita a partnership con grandi organizzazioni e con i principali operatori del settore flotte impegnati a ridurre le emissioni del loro parco veicoli e i relativi costi operativi.

Il costo totale di esercizio delle varianti del Maxus EV80, nell’arco della loro vita utile, è comparabile a quello dei modelli concorrenti alimentati a gasolio e aiuterà a ridurre la spesa complessiva generata da una flotta. I prezzi in Europa partiranno da 47.500 euro (IVA esclusa). Maggiori dettagli relativi alla competitività dei costi nel ciclo di vita completo saranno resi noti nel corso dell’IAA.

Le parole di  Pieter Gabriëls, Amministratore delegato di SAIC Mobility Europe

Per Maxus l’IAA di Hannover è il primo grande motorshow internazionale in Europa e rappresenta un’importante opportunità per mostrare la vera versatilità della piattaforma EV80, così come la sue ‘eco-credenziali’. Nel 2019 lanceremo definitivamente il marchio, un’attività che comporta un grande impegno con i nostri partner nella distribuzione e nelle flotte e ad Hannover sveleremo importanti novità a riguardo”.

Con una gamma eccellente, zero emissioni e un breve tempo di ricarica – spiega Gabriëls – il nuovo Maxus EV80 è la soluzione ideale per le aziende che gestiscono furgoni di grandi dimensioni. Le aiutiamo a contenere i costi operativi della flotta, riducendo al contempo il loro impatto ambientale per soddisfare le sempre più severe normative sulle emissioni nelle città europee. Il futuro sembra molto promettente per il marchio Maxus che ha l’onore e l’onere di fare da apripista all’arrivo del gruppo SAIC in Europa”.

SAIC Mobility Europe è responsabile dell’introduzione di una gamma di marchi, prodotti e servizi SAIC in Europa. La divisione flotte sta rendendo disponibile il Maxus EV80 a più di 200 principali operatori flotte in Europa.

Ultima modifica: 10 settembre 2018