La minicar elettrica cinese sfreccia in Italia

554 0
554 0

Sarà FARETE, la due giorni degli industriali di Confindustria Emilia, l’occasione del lancio in Italia delle minicar elettriche targate Today Sunshine. La presentazione è l’occasione per avviare la loro distribuzione, esclusiva nel nostro Paese, frutto dell’accordo fra la startup cinese Today Sunshine – che nel suo stabilimento a Taizhou produce oltre 20mila veicoli all’anno – e Five, caposettore del gruppo Termal nel segmento di mercato della mobilità elettrica a due ruote.

Nel quartiere fieristico sarà presentata M1, una minicar a due posti. Fornita di aria condizionata, cerchi in lega, retrocamera di parcheggio, luci led, navigatore satellitare touch screen. Con bagagliaio da 800 litri, con un’autonomia di 100 chilometri. E ricaricabile direttamente nel proprio garage.

Today Sunshine M1
Today Sunshine M1

La collaborazione tra Five e Today Sunshine, spiega il presidente di Five e del gruppo Termal Giorgio Giatti, «segna l’inizio di una missione propositiva verso il mercato dei veicoli elettrici, amplificando il valore delle singole expertise, per promuovere la e-mobility nel nostro Paese».

Un ulteriore salto di qualità, per una realtà che negli anni ha consolidato un ruolo di primo piano nel settore della mobilità elettrica: «La nostra pluriennale esperienza nel settore delle e-bike con i marchi Wayel e Italwin – sottolinea Giatti – esigeva un completamento di elevata qualità nelle quattroruote cittadine per candidarsi ad una leadership nella mobilità sostenibile di tipo urbano».

Le potenzialità delle minicar elettriche

Il comparto delle minicar elettriche è sempre più interessante per i guidatori. Consente un approccio vantaggioso alla e-mobility e garantisce ecosostenibilità e risparmio.

Inoltre gli incentivi governativi estesi alle minicar elettriche permettono di acquistare (con un contributo fino a 3.000 euro) e assicurare un veicolo elettrico a prezzi inferiori rispetto a un veicolo convenzionale di pari segmento. Per questo, spiega Giatti, «oggi, essere vicini ai consumatori fortemente orientati verso innovative e funzionali soluzioni di mobilità, ci ha spinto a stringere una solida alleanza con un leader di acclarato valore nel panorama della mobilità elettrica internazionale».

Five, comunque, non perderà la sua vocazione industriale. E’ in fase di avanzata trattativa, aggiunge Giatti, «la realizzazione delle batterie in Italia, presso il nostro stabilimento di Bologna». Alla guida della rete commerciale Today Sunshine sul territorio nazionale, Stefano Patergnani, ex Direttore Aixam Italia.

Ultima modifica: 3 settembre 2019

In questo articolo