Caschi: ai raggi X cosa sono e come funzionano

2977 0
2977 0

Oggi vi parleremo dei caschi per la moto, esaminando i suoi componenti principali e descrivendovi le caratteristiche tecniche di questi dispositivi.

Parlando di caschi per moto, la visiera è certamente un componente molto importante di questi dispositivi di sicurezza. Non tutte le visiere dei caschi sono uguali e hanno le medesime caratteristiche. La visiera è quella parte del casco che serve a proteggere il nostro viso e in particolare i nostri occhi dall’aria e dai detriti, mentre ci troviamo alla guida della moto.

A seconda della forma che caratterizza la visiera di un casco, si comprenderanno la visibilità della strada e la sensazione di abitabilità del casco. Nell’acquisto di un nuovo casco, tendenzialmente i motociclisti prestano poca attenzione alle caratteristiche tecniche della visiera, che risultano abbastanza ininfluenti nella scelta e nell’acquisto di un casco.

Le visiere dei caschi vengono prodotte utilizzando il più delle volte come materiale il policarbonato; questo materiale è lo stesso che viene impiegato nella costruzione delle cabine degli aerei caccia. Si tratta di un materiale molto duttile e malleabile. Grazie a queste caratteristiche del materiale, sarà possibile lavorare il policarbonato, realizzando delle forme particolarmente interessanti e ardite. Le visiere vengono prodotte con la fusione in stampi, o in alternativa eseguendo il taglio di lastre più grandi.

La visiera di un casco e la sua lavorazione è un concentrato di raffinatezza e design. Alcune visiere di caschi sportivi, sono particolarmente spesse e antigraffio. Molto spesso vengono predisposti dei margini particolarmente arrotondati, per conferire una sensazione di particolare confort e solidità.

I caschi da moto, nel loro complesso sono dei copricapi protettivi obbligatori, che fanno parte dell’equipaggiamento protettivo individuale di ogni motociclista. I caschi vengono oggi realizzati con materiali innovativi con la principale caratteristica di rispondere in modo eccellente agli urti. Si sa, nel caso di un incidente in moto, il casco ti salva la vita. Il casco da moto è realizzato assemblando una serie di componenti: Vi è prima di tutto la calotta; la sua parte interna viene munita di rivestimento, grazie alla predisposizione di uno strato morbido, per alloggiare all’interno della calotta con comodità, la propria testa.

Altro elemento importante di un casco è il sottogola; ne esistono diversi tipi, come ad esempio il sottogola in fibbia, il velcro o il sistema di sgancio rapido. Esistono vari tipi di casco: alcune tipologie sono ad esempio il casco cromwell, il casco jet, il casco integrale e il casco modulare.

Ultima modifica: 1 Giugno 2018