RC Auto, a gennaio impennata dei prezzi del 16%

834 0
834 0

Il 2023 inizia con un’impennata dei prezzi RC Auto, secondo l’Osservatorio Auto di febbraio 2023, elaborato da Segugio.itsocietà leader nel confronto delle assicurazioni, nella distribuzione online di prodotti di credito e nella comparazione di utilities.

Nel mese di gennaio 2023 il premio medio si è attestato a 381,4€, in crescita del 3,2% sul mese precedente. Nel confronto con lo stesso mese del 2022, quando il premio si attestava a 327,9€ (Grafico 1), si registra un rialzo del 16,3%, il più alto registrato dall’Osservatorio negli ultimi 5 anni.

Grafico 1 – Andamento premi RC Auto negli ultimi 13 mesi

RC Auto, le regioni più care

Se si analizza la situazione a livello regionale si nota come gli aumenti siano stati ovunque superiori al 12% (Tabella 1). Il picco si è registrato in Lombardia (19,9%), dove il premio medio è passato dai 270€ di gennaio 2022 ai 323,7€ di gennaio 2023, seguita da Puglia ed Umbria con un rialzo del 19,6%.

Le Regioni più “fortunate” sono state invece Campania, Calabria e Trentino-Alto Adige, dove gli aumenti sono stati più contenuti e rispettivamente del 12,1%, 12,2% e 12,5%.

Spostando il focus sulle 10 Province più abitate (Tabella 2) si nota come quelle del Sud siano state mediamente caratterizzate da rialzi dei prezzi più contenuti, in particolare per Salerno (+10,9%), Napoli (+12,2%) e Palermo (+14,9%).

In testa alla classifica degli aumenti troviamo invece le Province lombarde insieme a Roma, nell’ordine: Brescia (+23,2%), Roma (+19,6%), Bergamo (+19,1%) e Milano (+19%).

RC Auto, come risparmiare

Data la situazione di mercato, il rinnovo dell’assicurazione è una spesa che rischia di pesare di più sulle tasche degli italiani ma è comunque possibile adottare qualche accorgimento per risparmiare, ad esempio:

  • Un primo consiglio è quello di valutare nuove offerte da parte di altre compagnie al momento del rinnovo; infatti, secondo uno studio elaborato da Ivass le compagnie applicano uno sconto tra il 12 ed il 19% ai nuovi assicurati rispetto a chi rinnova a parità di altre condizioni;
  • Utilizzare un servizio di comparazione delle assicurazioni auto come quello offerto da Segugio.it permette di valutare più offerte e trovare quella più adatta al proprio profilo. Secondo i dati dell’Osservatorio di febbraio 2023 si può risparmiare in questo modo oltre il 50% nel 27,5% dei casi e tra il 25 ed il 50% nel 65,2% dei casi;
  • Inoltre, secondo uno studio elaborato da Segugio.itil periodo migliore per effettuare una comparazione sul portale è circa 25 giorni prima della scadenza della polizza, quando il premio tendenzialmente è più basso.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 16 Febbraio 2023