Al MIMO 2025 una gara di Indy Autonomous Challenge

289 0
289 0

MIMO, Milano Monza Motor Show, dà appuntamento a pubblico e addetti ai lavori al 2025, quando dal 27 al 29 giugno si svolgerà la 4ª edizione.

Autodromo Nazionale Monza è interessato da importanti lavori di ammodernamento che riguardano la pista di Formula 1 e dei sottopassi, che porteranno il Tempio della Velocità a essere grande protagonista del prossimo Gran Premio d’Italia, in programma l’1 settembre di quest’anno.

MIMO Milano Monza Motor Show sarà quindi un appuntamento per i collezionisti e le novità delle case automobilistiche, da vivere all’interno di un Autodromo rinnovato nel 2025 insieme all’approfondimento di tutte le trasformazioni di un sistema automotive che riguarda la neutralità energetica, lo sviluppo della filiera dei carburanti sintetici, l’innovazione tecnologica.

Il Politecnico di Milano vince a Las Vegas la Indy Autonomous Challenge

E sarà proprio sulla nuova pista di Formula 1, in occasione di MIMO 2025 dal 27 al 29 giugno, che si disputerà nuovamente la gara di Indy Autonomous Challenge, la sfida tra le AV-24, le auto da corsa a guida autonoma più veloci al mondo, costruite su telaio Dallara e senza pilota, programmate dagli studenti delle università più importanti del mondo.

Il ritorno di un evento che, durante l’ultima edizione di MIMO, ha emozionato e coinvolto il pubblico in tribuna che ha visto duelli, tra tornanti e varianti, tra auto da corsa senza piloti e che ha visto la vittoria di PoliMOVE di Politecnico di Milano contro cinque squadre avversarie provenienti da Europa, America e Asia.

L’edizione del 2025 sarà annunciata durante il convegno organizzato da MIMO Milano Monza Motor Show, “10 anni al 2035, come si prepara l’industria automobilistica al rush finale”, che si svolgerà il 28 giugno 2024 presso Villa Reale Monza.

Andrea Levy, Presidente MIMO Milano Monza Motor Show:

Ha riscosso un grande successo il nuovo format di MIMO, un motorshow all’aperto, organizzato tra Autodromo Nazionale Monza, Milano, Monza e tutto il territorio lombardo. Affinché il successo si consolidi e assuma le dimensioni che si adattano al valore di una regione come la Lombardia, è necessario che i partner continuino a supportarci per ribadire quando sia importante approfondire e comunicare al pubblico le nuove tecnologie, le potenzialità dello sviluppo dei nuovi carburanti e dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale e della guida autonoma. Siamo pronti a riproporre il nostro concept di festival al pubblico che, nelle precedenti edizioni, ha dimostrato di apprezzare molto”.

Paolo Pilotto, Sindaco Città di Monza: “Sono lieto che la città di Monza possa ospitare nuovamente MIMO nella sua edizione 2025, che si svolgerà in un Autodromo rinnovato in alcune sue parti fondamentali, comprese quelle destinate alla sicurezza degli spettatori. Una sintesi tra interesse per il mondo dei motori, ricerca e innovazione. Una occasione di incontro e di conoscenza significativa per il territorio, così come è successo nelle precedenti e nell’ultima edizione, seguite da moltissime persone”.

Martina Riva, Assessora allo Sport, al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Milano: “In questi anni MIMO si è affermato come appuntamento internazionale riconoscibile e d’avanguardia per il settore. Una visibilità cui ha contribuito anche la città di Milano, facendosi vetrina delle novità e hub di informazione strategico per la buona riuscita della manifestazione. Siamo certi che l’ammodernamento dell’autodromo di Monza, cuore pulsante dell’evento, permetterà all’edizione di MIMO 2025 di proporre iniziative coinvolgenti e di interesse per il pubblico di appassionati cui principalmente si rivolge“.

Giuseppe Redaelli, Presidente SIAS Autodromo Nazionale Monza: “È con grande piacere che ospiteremo, in un autodromo rinnovato, l’edizione 2025 di MIMO. Il Milano Monza Motor Show è sicuramente un evento che porta passione e appassionati nel Tempio della Velocità, ma anche le sfide delle nuove tecnologie, con Indy Autonomous Challenge, oltre alle tematiche legate alla transizione energetica che coinvolgono case e costruttori presenti nella kermesse monzese. Per noi è anche l’occasione di rinnovare lo storico legame con il circuito di Indianapolis, che con Autodromo Nazionale Monza condivide una storia ultracentenaria“.

Geronimo La Russa, presidente Automobile Club Milano: “Abbiamo fortemente creduto in MIMO sin dalla prima edizione: sarà entusiasmante ritrovarci anche nel 2025 con nuove sfide tecnologiche nel rinnovato impianto, da noi voluto e costruito 102 anni fa. L’Autodromo di Monza ha sempre rappresentato, oltre che punto di riferimento mondiale per le competizioni motoristiche, un prezioso laboratorio per prove sperimentali inserito in una grande area organizzata: luogo ideale, quindi, in cui progettisti e tecnici possono testare innovazioni e migliaia di persone possono vivere la loro passione per il mondo dell’auto. Un percorso iniziato il 3 settembre 1922 che ha vissuto e vivrà tante fondamentali tappe nello sviluppo dell’auto”.

Paul Mitchell, CEO IAC: “Nel giugno 2023, Indy Autonomous Challenge e MIMO hanno fatto la storia al “Tempio della velocità” di Monza. È stata la prima competizione ufficiale di auto da corsa autonome in Europa approvata dall’Automobile Club d’Italia, la prima gara autonoma su una pista di F1, e con il team universitario vincitore PoliMOVE che ha stabilito un record mondiale di velocità per un veicolo autonomo su un percorso stradale, il più veloce record di un’auto a guida autonoma fino a oggi per un circuito stradale. Quando torneremo nel 2025, verrà scritta altra storia con un nuovo formato di gare testa a testa in stile Gran Premio che mostrerà il rapido miglioramento dello sviluppo dei piloti AI e della mobilità autonoma”.

Sergio Savaresi, professore Automation and control in vehicles del Politecnico di Milano: “Per il Politecnico di Milano è stata una grandissima soddisfazione vincere nella passata edizione di MIMO la prima competizione ufficiale di auto da corsa autonome in Europa, proprio sul nostro circuito “di casa” a Monza. Ci stiamo preparando con entusiasmo per arrivare all’evento del 2025 con un AI-driver ancora più evoluto, e dare un contributo allo sviluppo della tecnologia della guida autonoma, che abiliterà il passaggio a nuovi modelli di mobilità piu’ sicuri e piu’ sostenibili”.

MIMO 2025

Leggi ora: le news di motori

Ultima modifica: 16 Aprile 2024