Garmin Dash Cam 65W, un occhio sulla strada a 180 gradi

3916 0
3916 0

Garmin Dash Cam 65W, un occhio sulla strada a 180 gradi. Le nostre auto si fanno sempre più ricche di strumenti che aiutano nella guida in città e nei lunghi tratti extraurbani. E tra questa strumentazione le “cam” sono diventate sempre più frequenti e sempre più sofisticate.

Garmin offre la nuova Dash Cam 65W dotata di grandangolo di 180° che aumenta il raggio d’azione della registrazione video, naturalmente in alta qualità HD (1080p o 720p).

L’estensione del campo visivo consente agli automobilisti di cogliere ancora più dettagli su quanto avviene attorno al veicolo in ogni istante. Soprattutto in quelle più caotiche come rallentamenti per traffico intenso, lavori stradali e altro. Il grandangolo della Dash Cam 65W migliora sostanzialmente il modo in cui il video viene catturato, condiviso e visualizzato.

Sottile e compatta, la Dash Cam 65W è dotata di display LCD da 2 pollici e una videocamera da 2.1 megapixel, e può vantare le funzionalità della serie Garmin Dash Cam. In primis la rilevazione automatica di urti (G-sensor) che permette di salvare il filmato in caso di impatto della vettura. Proteggendolo da sovrascrittura, e inserendo automaticamente i dati di posizione, data e ora. Con il Sensory TrulyHandsfree 1è possibile avviare e interrompere registrazioni audio con semplici comandi vocali. Quali “OK Garmin, salva il video” oppure “OK Garmin, fai una foto”. O ancora “OK Garmin, fai partire Travelapse”. E’ la funzione di video capture che comprime ore di guida in pochi minuti di filmato.

A seguire, l’Allarme di collisione frontale, che segnala al conducente un’eccessiva vicinanza al veicolo che lo precede. E l’Avviso di superamento della corsia, che allerta in caso di invasione accidentale di corsia. La Dash Cam 65W prevede naturalmente l’avviso “Go”. Un servizio di assistenza via camera che informa i conducenti, se distratti in coda al semaforo, quando il veicolo di fronte a loro inizia a muoversi. Quando il veicolo è in movimento, Dash Cam 65W inizia automaticamente a registrare.

Con Wi-Fi integrato è possibile sincronizzare i video con l’app mobile gratuita VIRB in modo da visualizzare i filmati e condividerli. E, dove possibile, anche con compagnie assicurative. Il tutto verrà poi salvato su una microSD card removibile da 8 GB, sostituibile con memory card (di Classe 10) fino a 64 GB.

Tramite l’opzione Parking Mode, la Dash Cam 65W può essere ricaricata (attraverso un cavo venduto separatamente) anche a veicolo spento. Oltre che registrare eventuali collisioni e sinistri in cui il veicolo è coinvolto durante una sosta.

Arriva a giugno

La nuova Garmin Dash Cam 65W sarà disponibile da giugno a un prezzo di 249,99 euro.

Ultima modifica: 12 Maggio 2017

In questo articolo